Bellinzona, ottobre 2019 - © Ti-Press
Ticino7
15.11.2019 - 06:000
Aggiornamento : 09:35

Guerra e Pace

Nessuno, che io conosca, vuole la guerra. Ma nemmeno esiste una cura in grado di eliminarla dalla nostra civiltà (ma domani, chissà).

Per Gino Strada la «cura» per evitare i disastri del mondo è «abolire la guerra». D’accordo, ma come si fa? Quella cura per ora – lui stesso lo saprà benissimo – non esiste. La pace è un asintoto, cui tendere con varie forme di prevenzione e integrazione. Poi, quando non funziona, tocca metterci una pezza: Emergency lo fa in tutto il mondo – ce lo ricorda Natascia Bandecchi nel suo «Approfondimento» –, soccorrendo quei civili che sono i primi crocifissi d’ogni pallottola. 
A un certo punto, comunque, i conflitti scoppiano. Non come i temporali – parlare di «eventi naturali» è solo il viatico d’una spudorata autoassoluzione –, ma come il risultato di forze silenti, di odi sordi, di cambiamenti nell’equilibrio fra potenze regionali e globali. E in certe zone del mondo la pace può essere soltanto una pace armata..
Di più: abbiamo visto anche poco lontano – a Srebrenica, per esempio – che a volte per fermare le guerre anche «i buoni», se sono buoni, farebbero meglio a intervenire.
Invece il «basta guerra» rischia di essere lo stesso di un Trump che abbandona i Curdi al massacro. Non credo che Strada sarebbe d’accordo con me, e d’altronde il suo idealismo è ben più coraggioso del mio realismo (cinismo?). Però, ecco: non facciamoci troppe illusioni.

CCCP Fedeli alla linea - Guerra e Pace (dal singolo "Oh! Battagliero", Virgin, 1987) 

La guerra è fredda
La guerra è limitata
La guerra è endemica
La guerra è ciclica
La pace è calda
La pace è contrattata
La pace è labile
La pace è ciclica

E noi che siamo esseri liberi
Un ciclo siamo macellati
E un ciclo siamo macellai
Un ciclo riempiamo gli arsenali
E un ciclo riempiamo i granai
Un ciclo gli arsenali
Un ciclo i granai
Un ciclo macellati
Un ciclo macellai

La pace è guerra
Con spreco di licenze
La guerra è pace
Con spreco di ordinanze
E noi siamo felici esseri liberi
Carne
Solo per caso, raramente
Qualche cosa d'altro

Un ciclo siamo macellati
E un ciclo siamo macellai
Un ciclo riempiamo gli arsenali
Un ciclo riempiamo i granai

Tags
guerra
pace
ciclo
cura
riempiamo
ciclo riempiamo
mondo
© Regiopress, All rights reserved