squid-game-e-il-solito-allarmismo-di-noi-vecchi
Tratto da paz-tastic.blogspot.com
Paz aveva già capito tutto...
08.11.2021 - 09:48
Aggiornamento : 15:02

Squid Game e il solito allarmismo di noi vecchi

Il ciclo dei media sulle mode giovanili è sempre lo stesso: non le capiamo, quindi decidiamo che son pericolose e ci mettiamo a sparare titoloni

Pubblichiamo l’editoriale apparso su Ticino7, allegato a laRegione.

Funziona sempre così, con le mode giovanili: prima prendono piede senza che noi vecchi ce ne accorgiamo; poi ce ne accorgiamo e cerchiamo di capirle; siccome non le capiamo, decidiamo che sono pericolose. Infine, mentre ci stiamo ancora lamentando come umarelli malmostosi di fronte a un cantiere – “si son rincretiniti tutti!”, “si comincia così e poi…” – i ragazzi passano ad altro. Ora succede con Squid Game, la serie Netflix sudcoreana che racconta di una competizione piuttosto violenta e sta spopolando tra ‘igggiovani’.
Niente di meglio per la pigrizia di noi giornalisti che possiamo ancora una volta titolare ‘pericolosa per i ragazzi’, ‘nelle scuole è già allarme’ e via terrorizzando. L’esperienza dice che non sarà una serie a far di qualcuno un carnefice: chi si mena imitando Squid Game lo farebbe anche se al posto del telecomando gli si mettesse in mano Delitto e Castigo, i suoi problemi stanno altrove. Però vuoi mettere com’eravamo più educati noi, dagggiovani?

Leggi anche:

‘Squid Game’, la serie che sbanca Netflix grazie al passaparola

1821-2021: buon compleanno, maestro!

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
squid game ticino7
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved