laRegione
a-proposito-di-belve-animali
ULTIME NOTIZIE Ticino7
Ticino7
19.09.2020 - 11:250

A proposito di belve & animali

Dagli AC/DC a Fantozzi? Come no, passando da un album memorabile e un venditore di merendine molto "bestiale* (a modo suo).

Pubblichiamo un contributo apparso su Ticino7, allegato del sabato a laRegione.

‘Sì! Queste sono Anne e Babette Brown, le famose due gemelle che facevano lo spogliarello e la danza del ventre, che io ho tagliato a pezzi e acconciamente ho messo in due valigie’
da ‘Fracchia la belva umana’ con Paolo Villaggio (1981)

‘Yeah I’m the prowler, watch out tonight. Yes I’m the night prowler, when you turn out the light’
da ‘Night Prowler’, AC/DC (1979)

“Io scandaloso? Ma se sul palco non ho nemmeno mai detto ‘fuck’…”. Questo disse Bon Scott, cantante originario degli AC/DC, alla stampa inglese nel 1977, in piena esplosione punk (“I Sex Pistols? Non so chi siano”). Accusati di sessismo, satanismo e istigazione alla violenza, nel 1985 s’imputerà agli AC/DC, e al testo di Scott, anche l’avere ispirato Richard Ramirez, The Night Stalker (‘Il cacciatore della notte’), serial killer ispanico che uccideva con indosso la t-shirt della band e che una volta, su di una delle scene dei suoi crimini, abbandonò pure un cappellino con il medesimo logo. Scott, passato a miglior vita nel 1979, sarà difeso anni dopo dal chitarrista Malcolm Young, che ricorderà come la canzone, malgrado l’ambientazione un tantino cimiteriale, non s’intitolasse Night Stalker bensì Night Prowler (‘Vagabondo notturno’, dall’album Highway to Hell), storia di “un ragazzo che tenta d’infilarsi nel letto della fidanzata mentre i genitori di lei dormono”. 
Insomma, confondere una band di devoti della patata (cit. Antonio Ornano) con uno psicopatico divenuto, in prigione, pittore quotato è come scambiare Fracchia con la Belva Umana, perseguitato (il primo, impiegato in una ditta di merendine) sin nell’aldilà dal secondo (ricercato pluriomicida) a causa di una sfortunatissima somiglianza fisica. Ma anche qui, in un film cult più per le battute del commissario Auricchio (Lino Banfi) che per quelle del protagonista, se proprio di fraintendimento si tratta allora è Fracchia con Fantozzi.

Guarda le 3 immagini
© Regiopress, All rights reserved