Real Madrid
1
Manchester City
2
fine
(0-0)
Lyon
1
Juventus
0
fine
(1-0)
La Chaux de Fonds
3
Ajoie
9
fine
(2-1 : 0-3 : 1-5)
GCK Lions
1
Kloten
6
fine
(1-1 : 0-4 : 0-1)
Turgovia
1
Visp
4
fine
(1-2 : 0-1 : 0-1)
Real Madrid
CHAMPIONS UEFA
1 - 2
fine
0-0
Manchester City
0-0
 
 
29'
MENDY BENJAMIN
VALVERDE FEDERICO
48'
 
 
MODRIC LUKA
54'
 
 
1-0 SUAREZ FRANCISCO
60'
 
 
 
 
78'
1-1 JESUS GABRIEL
 
 
83'
1-2 DE BRUYNE KEVIN
RAMOS SERGIO
86'
 
 
MENDY BENJAMIN 29'
48' VALVERDE FEDERICO
54' MODRIC LUKA
60' 1-0 SUAREZ FRANCISCO
JESUS GABRIEL 1-1 78'
DE BRUYNE KEVIN 1-2 83'
86' RAMOS SERGIO
First leg.
Venue: Santiago Bernabeu.
Turf: Natural.
Capacity: 80,000.
Referee: Daniele Orsato (ITA).
Assistant referees: Lorenzo Manganelli (ITA), Alessandro Giallatini (ITA).
Fourth official: Daniele Doveri (ITA).
Video Assistant Referee: Massimiliano Irrati (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Ciro Carbone (ITA).
Sidelined Players: REAL MADRID - Hazard, Asensio (Injured).
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 22:55
Lyon
CHAMPIONS UEFA
1 - 0
fine
1-0
Juventus
1-0
MARCELO FILHO
28'
 
 
1-0 TOUSART LUCAS
31'
 
 
CORNET MAXWEL
61'
 
 
28' MARCELO FILHO
31' 1-0 TOUSART LUCAS
61' CORNET MAXWEL
First leg.
Venue: Groupama Stadium.
Turf: Natural ( AirFibr hybrid grass).
Capacity: 57,261.
Referee: Jesus Gil Manzano (ESP).
Assistant referees: Diego Barbero (ESP), Angel Nevado (ESP).
Fourth official: Guillermo Cuadra Fernandez (ESP).
Video Assistant Referee: Juan Martinez Munuera (ESP).
Assistant Video Assistant Referee: Ricardo de Burgos (ESP).
Sidelined Players: LYON - Adelau00efde, Depay, Kone, Rafael (Injured).
JUVENTUS - Douglas Costa (Injured).
Second leg in Turin, Italy on 17 March 2020.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 22:55
La Chaux de Fonds
LNB
3 - 9
fine
2-1
0-3
1-5
Ajoie
2-1
0-3
1-5
 
 
2'
0-1 THIBAUDEAU
1-1 COFFMAN
9'
 
 
2-1 DUBOIS
17'
 
 
 
 
26'
2-2 DEVOS
 
 
29'
2-3 SCHMUTZ
 
 
37'
2-4 STAIGER
3-4 CARBIS
41'
 
 
 
 
42'
3-5 HAZEN
 
 
52'
3-6 HUBER
 
 
54'
3-7 HUBER
 
 
55'
3-8 HAZEN
 
 
60'
3-9 CASSERINI
THIBAUDEAU 0-1 2'
9' 1-1 COFFMAN
17' 2-1 DUBOIS
DEVOS 2-2 26'
SCHMUTZ 2-3 29'
STAIGER 2-4 37'
41' 3-4 CARBIS
HAZEN 3-5 42'
HUBER 3-6 52'
HUBER 3-7 54'
HAZEN 3-8 55'
CASSERINI 3-9 60'
HC AJOIE leads series 3-1.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 22:55
GCK Lions
LNB
1 - 6
fine
1-1
0-4
0-1
Kloten
1-1
0-4
0-1
 
 
10'
0-1 KNELLWOLF
1-1 RIEDI
11'
 
 
 
 
25'
1-2 FIGREN
 
 
26'
1-3 FORGET
 
 
29'
1-4 OBRIST
 
 
30'
1-5 FORGET
 
 
58'
1-6 LEHMANN
KNELLWOLF 0-1 10'
11' 1-1 RIEDI
FIGREN 1-2 25'
FORGET 1-3 26'
OBRIST 1-4 29'
FORGET 1-5 30'
LEHMANN 1-6 58'
EHC KLOTEN leads series 3-1.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 22:55
Turgovia
LNB
1 - 4
fine
1-2
0-1
0-1
Visp
1-2
0-1
0-1
 
 
15'
0-1 HAUETER
1-1 MEROLA
18'
 
 
 
 
19'
1-2 HOFSTETTER
 
 
30'
1-3 WIEDMER
 
 
60'
1-4 BURGENER
HAUETER 0-1 15'
18' 1-1 MEROLA
HOFSTETTER 1-2 19'
WIEDMER 1-3 30'
BURGENER 1-4 60'
EHC VISP leads series 3-1.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 22:55
Un ferro di cavallo minore - © Wild Wonders of Europe / Ingo Arndt / WWF
#gaia #wwf
15.02.2020 - 08:000

Intervista con il vampiro!

I signori della notte sono a rischio

C’è aria di Carnevale, i bambini non vedono l’ora di indossare i loro costumi. Si trasformeranno in supereroi, principesse o guerrieri. Qualcuno preferirà vestirsi da piccolo mostro o vampiro. Oggi parleremo del vampiro che vive in natura. Vi faremo conoscere il vampiro vero di Azara. Pipistrelli (e vampiri) non hanno mai goduto di buona fama, anzi. Eppure, sono degli esseri – i pipistrelli – pieni di fascino, simpatia e mistero. Questi mammiferi sempre più rari sono preziosissimi. I vampiri veri non sono quelli dei film, ma si chiamano Desmodus rotundus di Azara. Questo mammifero è lungo meno di dieci centimetri e con un’apertura alare di 35-40 centimetri è un pipistrello vampiro di medie dimensioni originario del Sud America. Ha grandi orecchie triangolari e appuntite, due buffe escrescenze sul naso a forma di foglia e, ovviamente, due affilatissimi incisivi superiori grazie ai quali morde le sue vittime per succhiarne il sangue! Il vampiro vero di Azara è un abilissimo volatore notturno, ma può avvicinarsi furtivamente alle sue vittime anche “camminando” sul terreno con andatura da… quadrupede! Si nutre del sangue che beve dalle grosse vene superficiali del bestiame domestico (ovini, bovini, cavalli) o di mammiferi selvatici, rettili e uccelli. Una volta individuata la preda, il piccolo vampiro la morde delicatamente con i suoi affilatissimi incisivi, leccando avidamente il sangue che fuoriesce dalla ferita.

Il vampiro “gentiluomo”

E questa è un’azione veramente delicata! Talmente delicata, che la vittima non si accorge quasi di nulla. Ma è un impegno non da poco per il nostro vampiro, che ogni notte deve ingerire una quantità di sangue pari ad almeno la metà del suo peso corporeo: ne va della sua sopravvivenza! E le sue vittime? Che fine fanno? Niente paura, la quantità di sangue “prelevata” è minima, non certo tale da causare la morte della preda. Il Desmodus rotundus non è l’unico pipistrello vampiro in circolazione, se ne conoscono altre due specie: il difilo senza coda (Diphylla ecaudata) e il vampiro amazzonico (Dyaemus youngi) che frequenta l’areale della foresta amazzonica.

In Svizzera non vivono vampiri, sono presenti invece diverse specie di pipistrelli. Nessuna di queste specie può dirsi fuori pericolo, anzi. Ne esistono circa una trentina e oltre la metà è a rischio estinzione. Sono in pericolo a causa dell’intensificazione dell’agricoltura, ma anche a causa dell’uso eccessivo di pesticidi e per la distruzione del loro habitat. Per non parlare dell’illuminazione, che rende difficile la vita a questi mammiferi volanti.

I signori della notte

Non saranno dei supereroi come Batman, però anche i pipistrelli non scherzano in fatto di superpoteri! Per orientarsi in volo e individuare le prede, utilizzano un sofisticatissimo sistema di eco-localizzazione: si servono, cioè, di echi sonori, che producono emettendo infrasuoni o ultrasuoni (suoni sopra o sotto la soglia udibile dagli uomini) dalla bocca o dal naso (a seconda delle specie). Poi, grazie agli echi di risposta, sono in grado di ricostruire un’immagine dell’ambiente circostante. Anche nel buio più totale! Vivono in colonie di 100 esemplari, ma ne sono state trovate anche con oltre 5 mila esemplari.

Più spazio c’è, meglio è. Nelle caverne dove riposano questi vampiri si sente un forte odore di ammoniaca. Questo perché rigurgitano il sangue, che finisce al suolo.

I pipistrelli vampiri, come si diceva, si nutrono dunque di sangue e in mancanza di animali può succedere che cerchino il sangue anche presso gli esseri umani. Qualche anno fa morirono alcune persone nelle foreste amazzoniche. Questi piccoli vampiri, infatti, possono trasmettere la rabbia e in alcune località gli indigeni rifiutarono la vaccinazione. Non solo: i soccorritori furono avvisati in ritardo. Questi episodi hanno dunque fatto nascere la leggenda che si tratti di un vampiro.

© Regiopress, All rights reserved