#gaia #wwf
23.02.2019 - 09:200

Tanzania: i giudici condannano la regina dell’avorio

La donna era una figura di spicco nel traffico illegale delle zanne di elefante

Questa settimana è arrivata una sentenza storica, che va nella direzione giusta per la protezione delle specie a rischio: Yang Feng Glan, la cittadina cinese di 69 anni conosciuta come la “regina dell’avorio”, è stata condannata a 15 anni di reclusione dai tribunali della Tanzania. Si stima che negli ultimi 14 anni la donna abbia fatto arrivare in Asia oltre 860 zanne di elefante (quasi 2 tonnellate di avorio). Ma la reale entità del traffico non la conosceremo mai. Margaret Kinnaird, Practice Leader del WWF Wildlife, è soddisfatta: “La sentenza lancia un messaggio forte e chiaro, non solo ai bracconieri d’avorio in Tanzania, ma anche ai trafficanti, agli intermediari, ai commercianti d’avorio e a tutti gli attori della catena del traffico a livello globale: in Tanzania non si tollera più la decimazione delle popolazioni di elefanti. Chi proverà a uccidere questo splendido animale, simbolo del patrimonio nazionale, rischia pene severissime”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
avorio
tanzania
traffico
regina
© Regiopress, All rights reserved