Portogallo
2
Germania
4
2. tempo
(1-2)
siamo-a-disposizione-per-presentare-i-vantaggi-a-livello-ambientale-ed-economico-dei-diversi-sistemi
Isa Zanetti, prima consulente e architetto
ULTIME NOTIZIE #calore rinnovabile
#calore rinnovabile
1 mese

Per l’ambiente, le risorse del territorio e il risparmio... calore rinnovabile!

La scelta del metodo col quale riscaldare la propria abitazione ha importanti effetti sul clima e sulle finanze personali. Al momento di cambiare impianto è importante fare le giuste valutazioni.
#calore rinnovabile
1 mese

Un programma che aiuta a cambiare

Invita a calcolare le emissioni, confrontare i costi, richiedere una prima consulenza personalizzata.
#calore rinnovabile
1 mese

I 7 passi per sostituire il vostro riscaldamento

Avete un sistema di riscaldamento fossile vecchio e lo volete sostituire? State cercando informazioni su un’alternativa che funzioni con energia rinnovabile pulita? Ecco in 7 passi come trovare rapidamente la migliore soluzione per voi e il pianeta.
#calore rinnovabile
1 mese

Pensare al finanziamento per tempo consente i massimi vantaggi

Iniziare con il giusto anticipo a riflettere sulla sostituzione dell’impianto di riscaldamento a energia fossile con uno a energia rinnovabile è il modo migliore per beneficiare dei numerosi vantaggi che questo cambiamento offre anche a livello econo
#calore rinnovabile
1 mese

Una Banca impegnata a favore della sostenibilità

Raiffeisen è partner del programma “calore rinnovabile”. Intervista sul ruolo della Banca nella promozione dei riscaldamenti rispettosi del clima a Doris Tuena, presidente della direzione di Raiffeisen Bellinzonese e Visagno.
#calore rinnovabile
1 mese

Dalla caldaia a nafta alla pompa di calore: «Sono davvero soddisfatto»

Mauro Pedroni, residente a Contone (frazione del comune di Gambarogno), lo scorso settembre ha installato una pompa di calore per scaldare la sua casa. Una scelta che rifarebbe immediatamente.
#calore rinnovabile
30.04.2021 - 01:000

Siamo a disposizione per presentare i vantaggi a livello ambientale ed economico dei diversi sistemi

Il programma “calore rinnovabile” ha creato alcuni mesi fa un servizio di prima consulenza a pagamento, da ora sostenuto economicamente dal Cantone (v. box). Degli specialisti appositamente formati sono a disposizione dei proprietari di immobili per

Incentivi cantonali anche sulla prima consulenza

Nel nuovo decreto esecutivo cantonale relativo agli incentivi a favore dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili, a partire da fine aprile 2021 il Canton Ticino ha previsto una nuova tipologia di incentivo dedicata a differenti servizi di consulenza energetica riconosciuti, tra i quali anche la “prima consulenza” del programma “calore rinnovabile”.

 

Con quali intenti è stata creata la figura del primo consulente?

ISA ZANETTI - È nata per sensibilizzare e informare in maniera neutrale i proprietari immobiliari di edifici residenziali in merito alla possibilità di sostituire sistemi di riscaldamento a energia fossile con impianti alimentati a energia rinnovabile.

 
Lei che servizi propone e come agisce?

Offro una prima consulenza neutrale focalizzata sull’auspicabile sostituzione di un impianto ad energia fossile. Innanzitutto raccolgo le prime informazioni (consumi, caratteristiche edifici ecc.) al telefono o per email. In seguito eseguo un sopralluogo, per poi rielaborare i dati in ufficio avvalendomi degli strumenti che il programma “calore rinnovabile” mette a disposizione.

 
Di quali elementi tiene conto per fornire la sua consulenza?

In primo luogo considero le esigenze specifiche del committente, valutando poi le caratteristiche costruttive dell’edificio e tecniche del sistema di riscaldamento. Tengo conto anche delle peculiarità del territorio così da consigliare la soluzione più idonea al caso specifico.

 
Quali sono i vantaggi di una prima consulenza?

Si tratta di una valutazione globale e neutrale delle diverse possibilità di sostituzione dell’impianto di riscaldamento. Inoltre mostra l’importanza di tenere conto non solo dei costi d’investimento ma anche di quelli energetici e d’esercizio sull’intero arco di vita dell’impianto.

 
Che tipi di preoccupazioni manifestano per lo più i proprietari?

Per loro è importante fare un investimento lungimirante che non sia unicamente valido economicamente, ma anche corretto tecnicamente. Sono inoltre sensibili alle tematiche ambientali in quanto si rendono conto della necessità di intervenire per lasciare a figli e nipoti un pianeta non irrimediabilmente compromesso.

 
Quali sono gli argomenti che i vostri utenti trovano più convincenti?

Il fatto di sfruttare maggiormente le risorse locali (sia energetiche che “lavorative”) così come il fatto che si tratta di un investimento vincente sul lungo termine.

 
I primi consulenti sono liberi e indipendenti?

Nel mio caso specifico non ho nessun legame con ditte e/o fornitori di impianti di riscaldamento. Il mio unico obiettivo è quello di informare il cliente in maniera neutrale in merito a tutte le possibilità a sua disposizione.

 
Qual è il riscontro degli utenti rispetto alla prima consulenza?

Li rassicura poter prendere una decisione sulla base di informazioni ponderate e oggettive.

 
Perché è importante passare a un riscaldamento a energia rinnovabile?

Innanzitutto per rispettare gli obiettivi fissati nella “Strategia climatica 2050”. Agire per la protezione del clima è un nostro dovere nei confronti delle nuove generazioni. Inoltre, considerando l’intero ciclo di vita dell’impianto, optare per sistemi alimentati a energia rinnovabile è in genere economicamente vantaggioso e aumenta il valore dell’immobile. Sfruttando delle risorse locali si riduce infine la dipendenza dall’estero creando al contempo posti di lavoro in Svizzera.

© Regiopress, All rights reserved