laR+ sostegno ai media

Progetto in consultazione

Radio e tv private dovrebbero ricevere una quota maggiore del canone radiotelevisivo: il 6-8% anziché il 4-6%. Lo pensa la Commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni degli Stati (Ctt-S), che ieri ha approvato (10 voti a 2) un’iniziativa parlamentare in tal senso inviando un progetto di revisione legislativa in consultazione. Inoltre, spiega una nota dei servizi parlamentari, la Ctt-S vuole potenziare le misure generali di sostegno ai media, sostenendo in particolare gli istituti di formazione e formazione continua, le agenzie stampa e il Consiglio svizzero della stampa. ATS/RED