Svizzera

Frane e inondazioni, Zermatt isolata

Sia la strada che la linea ferroviaria nonché le scuole e le banche sono state chiuse a causa del rischio di allagamenti

Nubi in montagna
(Keystone)
21 giugno 2024
|

Zermatt è isolata dal mondo esterno da venerdì pomeriggio. Sia la strada che la linea ferroviaria sono state chiuse a causa del rischio di allagamenti. Il secondo grado di pericolo più alto riguarda il Rodano.

La Matterhorn Gotthard Bahn ha sospeso la circolazione ferroviaria tra Visp e Zermatt a causa dei temporali che si sono scatenati sul Vallese. Autobus sostitutivi circolano tra Visp e Täsch, come annunciato dalla Matterhorn Gotthard Bahn.

A Zermatt i forti temporali hanno causato frane e inondazioni. La Vispa ha rotto gli argini in mattinata. Le scuole nel villaggio turistico sono state chiuse.

Il Canton Vallese ha inoltre messo in guardia dal pericolo che il Borgne possa straripare a Bramois. Le banche sono chiuse.

Nel frattempo la Confederazione ha innalzato al livello 4 il pericolo per il Rodano, da Lonza fino al Lago di Ginevra. Ciò può provocare lo straripamento dei fiumi e il rischio di inondazioni. C’è da aspettarsi anche un aumento dei danni. Stare vicino all'acqua è estremamente pericoloso, secondo il portale sui pericoli naturali. L'avvertimento vale anche per gli affluenti, scrive su Twitter il Canton Vallese.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔