Svizzera

Occupazioni pro Palestina, sgomberata l'Università di Berna

La polizia ha posto fine all'occupazione in mattinata. Gli studenti non hanno opposto resistenza

Gli studenti lasciano l’università
(Keystone)
15 maggio 2024
|

Stamani la polizia ha sgomberato gli studenti filopalestinesi che occupavano un edificio dell'Università di Berna, secondo quanto riferito da un giornalista dell'agenzia di stampa Keystone-ATS.

In risposta alla richiesta della polizia, i 30 occupanti ancora presenti hanno lasciato il sito intorno alle 5. Prima di ritirarsi hanno intonato slogan pro-palestinesi all'esterno degli edifici, ha osservato il giornalista.

Non hanno opposto resistenza, ha dichiarato una portavoce degli studenti. La polizia ha messo in sicurezza l'accesso all'edificio, impedendo ai giornalisti di entrare nel campus.

Decine di attivisti occupavano diversi locali dell'università, compresa la mensa universitaria, da domenica sera. Chiedevano il "boicottaggio accademico delle istituzioni israeliane", richiesta respinta dal rettorato. L'università aveva dato loro un ultimatum per lasciare i locali, che hanno ignorato. Lunedì il rettorato aveva definito la situazione inaccettabile e annunciato che non avrebbe tollerato alcuna intimidazione da parte di membri dell'università.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔