Svizzera
Ventata favorevole per nuove pale eoliche
Dopo il Nazionale, pure gli Stati avallano il progetto per accelerare le procedure dei nuovi progetti in materia di energie rinnovabili
Nuovi progetti da agevolare
(Ti-Press)
1 giugno 2023
|

Il Parlamento è favorevole a un'offensiva sulle energie rinnovabili, in particolare per quanto attiene allo sfruttamento del vento.

Dopo il Nazionale, e con la benedizione del governo, stamane anche il Consiglio degli Stati ha accolto un progetto con cui s'intendono accelerare le procedure d'autorizzazione per l'installazione di pale eoliche.

Attualmente, le procedure di autorizzazione per la realizzazione di parchi eolici sono farraginose, insomma eccessivamente lunghe. La proposta all'esame oggi dei ‘senatori’, ossia un'iniziativa parlamentare della commissione competente del Nazionale, mira ad accelerare i progetti di costruzione già in fase avanzata.

«L'energia eolica deve poter svolgere appieno il suo ruolo nell'approvvigionamento energetico della Svizzera, soprattutto in inverno», ha dichiarato in aula, a nome della commissione, Adèle Thorens Goumaz (Verdi/Vd).

In pratica, i permessi di costruzione per le turbine eoliche di interesse nazionale che hanno già ottenuto la licenza edilizia saranno rilasciati dal Cantone e non più dai Comuni. Questi ultimi, tuttavia, non saranno dimenticati: dovranno aver già approvato i progetti in una precedente fase di pianificazione.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE