Svizzera
Nelle farmacie basilesi arriva la cannabis legale
Dopo un rinvio di cinque mesi, scatta ufficialmente il progetto pilota. Circa 370 le persone che partecipano a questo studio
È tutto pronto
(Keystone)
30 Gennaio 2023
|

La distribuzione regolamentata di cannabis nelle farmacie inizia oggi a Basilea. Il progetto pilota, il primo in Svizzera, mira a studiare gli effetti sulla salute della distribuzione legale di prodotti a base di canapa Thc.

Lo studio, che conta circa 370 partecipanti, inizia con un certo ritardo. Il lancio era previsto per settembre 2022, ma i prodotti ordinati in quel momento non hanno superato il controllo di qualità. In particolare, contenevano bassi residui di prodotti fitosanitari non consentiti nelle coltivazioni biologiche. I prodotti dell’azienda Pure Production di Zeiningen Ag sono stati nuovamente analizzati da un organismo indipendente.

Il progetto pilota denominato ‘Weed Care’ è uno studio congiunto del Dipartimento della sanità di Basilea Città, delle Cliniche psichiatriche universitarie, dei Servizi psichiatrici di Argovia e dell’Università di Basilea, approvato dall’Ufficio federale della sanità pubblica.