24.01.2023 - 17:03

Raiffeisen, tutte le succursali sono ora indipendenti

Toccate dalla novità le filiali di Berna, Zurigo, San Gallo, Winterthur e Thalwil

Ats, a cura di Red.Web
raiffeisen-tutte-le-succursali-sono-ora-indipendenti
Keystone

Tutte le succursali di Raiffeisen sono ora indipendenti: la novità concerne le filiali di Berna, Zurigo, San Gallo, Winterthur (Zh) e Thalwil (Zh) ed è conseguenza di una decisione presa dall’assemblea generale di Raiffeisen Svizzera nel mese di giugno del 2021.

"Da un lato ora coerentemente tutte le banche Raiffeisen sono cooperative a sé stanti, dall’altro nell’ambito delle procedure di indipendenza sono state sottoscritte molte quote, il che testimonia una grande prova di fiducia", afferma Heinz Huber, presidente della direzione del gruppo bancario, citato in un comunicato. "Il numero costantemente in crescita di nuovi soci cooperativi presso tutte le banche Raiffeisen mostra che la clientela riconosce il valore aggiunto insito nel modello cooperativo".

Raiffeisen è organizzata in 220 banche giuridicamente indipendenti e con lo statuto di cooperative che fanno capo a Raiffeisen Svizzera – pure una cooperativa – che è alla guida strategica dell’intero gruppo. Alla fine di giugno 2022 – ultimo dato disponibile – la banca aveva un totale di bilancio di 301 miliardi di franchi, 2 milioni di soci e 3,6 milioni di clienti, cosa che ne fa il terzo operatore sul mercato elvetico dopo Ubs e Credit Suisse.

L’istituto trova le sue origini nell’opera di un sacerdote, Johann Traber, che nel 1899 a Bichelsee (Tg) creò la prima cassa Raiffeisen elvetica, mettendo in pratica le idee di Friedrich Wilhelm Raiffeisen (1818-1888), un politico locale tedesco considerato all’origine del movimento cooperativistico in Germania. Oggi in Svizzera Raiffeisen è una realtà con 806 succursali e un organico che comprende 9’700 posti di lavoro a tempo pieno.

© Regiopress, All rights reserved