29.09.2022 - 10:01
Aggiornamento: 15:15

I servizi pubblici svizzeri digitali stanno perdendo colpi

In testa alla graduatoria in materia di digitalizzazione si piazza la Danimarca. Per le città, Zurigo davanti a Roma

Ats, a cura di Red.Web
i-servizi-pubblici-svizzeri-digitali-stanno-perdendo-colpi
Ti-Press
Digitalizzazione

La Svizzera sta perdendo colpi sulla scena internazionale in materia di digitalizzazione dei servizi pubblici. La Confederazione si trova infatti solo al 23esimo rango, ovvero sette posti più in basso di due anni fa, in un’apposita classifica a livello mondiale stilata dall’Onu.

Secondo il rapporto divulgato a New York, in testa alla graduatoria si piazza la Danimarca, che precede Finlandia e Corea del Sud. Globalmente fanno bella figura le nazioni del Nord Europa, che oltre alle prime due posizioni occupano i piani alti anche con Svezia (quinta) e Islanda (sesta).

Per quanto riguarda l’infrastruttura digitale delle città, Zurigo si colloca al 14esimo posto, appena davanti a Roma. Davanti a tutte ci sono a pari merito la capitale tedesca Berlino e quella spagnola Madrid, mentre il podio è completato da quella estone Tallinn.

Gli autori hanno paragonato le offerte digitali dei 193 Stati membri dell’Onu per arrivare alle loro conclusioni. Per esempio, hanno analizzato i sistemi per l’istruzione digitale o per la dichiarazione delle imposte. Nell’insieme, ci sono stati grandi miglioramenti, ma alcuni Stati faticano a tenere il ritmo, si legge nella relazione pubblicata con cadenza biennale dal 2001.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved