23.09.2022 - 12:30
Aggiornamento: 14:06

Bilancia dei pagamenti, +11 miliardi nel secondo trimestre

Eccedenza di quasi 1 miliardo inferiore rispetto allo stesso periodo del 2021 per la Banca nazionale svizzera

Ats, a cura di Red.Web
bilancia-dei-pagamenti-11-miliardi-nel-secondo-trimestre

Nel secondo trimestre la bilancia dei pagamenti della Svizzera ha mostrato un’eccedenza di 11 miliardi di franchi, quasi 1 miliardo in meno dello stesso periodo del 2021. Gli attivi elvetici all’estero si sono attestati a 5’411 miliardi, le passività a 4’780, per una posizione patrimoniale netta di 631 miliardi, informa la Banca nazionale svizzera (Bns) in un comunicato.

La bilancia dei pagamenti – ricorda la Bns sul suo sito internet – è un documento statistico che registra lo scambio con l’estero di beni e servizi, redditi primari (flussi transfrontalieri di redditi dei fattori lavoro e capitale), redditi secondari (trasferimenti correnti), trasferimenti in conto capitale e movimenti di capitali (conto finanziario). La struttura e l’evoluzione della bilancia dei pagamenti forniscono importanti indicazioni sui rapporti economici di un Paese con l’estero.

Da parte sua la posizione patrimoniale netta sull’estero è la somma algebrica delle attività e delle passività dei residenti svizzeri nei confronti di quelli stranieri. Essa si compone di investimenti diretti, investimenti di portafoglio, strumenti derivati e strutturati, nonché altre poste residuali. Fra le attività sono comprese anche le riserve monetarie.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved