01.09.2022 - 15:24
Aggiornamento: 16:26

Perquisizioni e due arresti in Romandia per terrorismo

Manette per una persona con la doppia nazionalità svizzera e macedone e un kosovaro; uno dei due è residente nel Canton Ginevra, l’altro nel Vaud

perquisizioni-e-due-arresti-in-romandia-per-terrorismo
Keystone
Armi in pugno

Operazione di polizia in odor di terrorismo: quattro le perquisizioni e due gli arresti fra Ginevra e il Canton Vaud. Da una nota diffusa dagli inquirenti l’intervento è stato intrapreso da Fedpol e dalle Polizie cantonali su incarico del Ministero pubblico della Confederazione. Secondo quanto avanzato dalle prime indagini vi è un sospetto di partecipazione, rispettivamente sostegno, all’organizzazione terroristica del sedicente Stato Islamico. Si attendono ora gli interrogatori alla Procura federale per poi confermare la carcerazione preventiva al competente giudice dei provvedimenti coercitivi.

Le manette sono scattate per una persona con la doppia nazionalità svizzera e macedone e un cittadino kosovaro; uno dei due imputati è residente nel Canton Ginevra, l’altro in quello di Vaud.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved