31.08.2022 - 17:27
Aggiornamento: 17:50

Lotta al riciclaggio, legge in vigore da gennaio

Comprende misure per gli intermediari finanziari. Le modifiche erano state approvate dal parlamento nel marzo 2021.

Ats, a cura di Red.Web
lotta-al-riciclaggio-legge-in-vigore-da-gennaio
Keystone

La Svizzera rafforza la lotta al riciclaggio di denaro. Il Consiglio federale ha deciso oggi di porre in vigore dal primo gennaio 2023 la riveduta legge in materia.

Essa prevede misure per gli intermediari finanziari in relazione all’avente economicamente diritto, all’obbligo di aggiornare i dati dei clienti e al sistema di comunicazione dei sospetti in materia di riciclaggio di denaro, ricorda l’esecutivo in una nota.

Promuove, inoltre, la trasparenza delle associazioni che presentano un elevato rischio di finanziamento del terrorismo e rafforza la vigilanza e il controllo nel settore dei metalli preziosi. Il parlamento aveva approvato le modifiche nel marzo 2021.

Con le disposizioni transitorie per i saggiatori del commercio di metalli preziosi il Consiglio federale aveva già posto in vigore, con effetto dal primo gennaio 2022, una prima parte della legge riveduta.

In diverse ordinanze il Consiglio federale emana inoltre disposizioni di esecuzione concernenti, ad esempio, il sistema di comunicazione, l’introduzione di un meccanismo di controllo per l’acquisto di vecchi metalli preziosi e il nuovo compito dell’Ufficio centrale di controllo dei metalli preziosi quale autorità di vigilanza per la lotta contro il riciclaggio di denaro.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved