ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
3 ore

L’onere normativo a carico delle imprese va ridotto

Lo sostiene il Consiglio federale, che ha adottato un progetto di legge a destinazione del Parlamento
Svizzera
3 ore

Stati, Mathilde Crevoisier Crelier al posto di Baume-Schneider

La socialista, municipale di Porrentruy, ha annunciato oggi al governo del canton Giura di aver accettato la nomina.
Svizzera
7 ore

Con la Ue la via bilaterale resta la più vantaggiosa

È la conclusione a cui giunge la bozza del rapporto sul tema Confederazione elvetica-Unione europea adottato dal Consiglio federale
Svizzera
8 ore

‘Per favorire la sicurezza si tolgano le strisce pedonali’

Fa discutere l’indicazione dell’Upi, secondo cui in una strada del comune di Hünenberg (Zg) vanno tolte le strisce gialle: ‘Lì son troppo pericolose’
Svizzera
9 ore

Riforma Avs21: dal 2025 aumenterà l’età pensionabile delle donne

A partire dal 1° gennaio 2024 invece vi sarà l’aumento dell’Iva per finanziare la riforma
Svizzera
11 ore

Sergio Ermotti nel Cda di Innosuisse

L’ex Ceo di Ubs è stato nominato oggi dal Consiglio federale ed entrerà in carica dal primo gennaio
Svizzera
11 ore

Sorpasso a destra, non si rischia più la patente

Il ritiro resta possibile, ma non è più automatico: il Tribunale federale applica per la prima volta la nuova prassi
Svizzera
11 ore

‘L’iniziativa anti-vaccini va respinta’

A ribadirlo il governo. Se approvata, questa causerebbe un’incertezza del diritto in diversi settori. Inoltre a oggi non vi è un obbligo vaccinale
Svizzera
13 ore

La casetta in campagna sì... ma vicino a una città

Metà degli intervistati da Comparis dichiara di voler vivere in campagna, mentre solo un quarto preferisce le città. I ticinesi i più restii a spostarsi
30.08.2022 - 15:25

Penuria di elettricità, il solare ne approfitta

Atteso per il 2022 un aumento di circa il 50% del mercato degli impianti fotovoltaici

Ats, a cura di Red.Web
penuria-di-elettricita-il-solare-ne-approfitta
Keystone

I dibattiti su una temuta carenza di elettricità sembrano avere effetti positivi sullo sviluppo dell’energia solare. Quest’ultima vive attualmente uno slancio senza precedenti. L’Ufficio federale dell’energia (Ufe) prevede una crescita del mercato di circa il 50% nel 2022.

Secondo la statistica sull’energia solare dell’Ufe, pubblicata a metà luglio, la costruzione di nuovi impianti fotovoltaici in Svizzera è aumentata del 43% nel 2021, raggiungendo i 683 megawatt. Quest’anno l’Ufficio federale dell’energia conta su un aumento di 900-1’000 megawatt di energia solare, è stato indicato all’agenzia di stampa Keystone-Ats. Ciò corrisponde a una crescita del mercato di circa il 50%.

Energia solare in crescita

Per il 2022, l’Ufe si attende dunque una produzione di oltre 1’000 chilowattora (kWh) per chilowatt (kW) di potenza installata, secondo quanto dichiarato da una portavoce. Nel 2021, la cifra era di 895. La media pluriennale si situava intorno a 960 kWh.

Nell’insieme del 2021, a causa del maltempo, la quota di produzione di elettricità solare nel consumo nazionale di elettricità è stata di poco inferiore al 6%. Nella prima metà del 2022, gli impianti solari hanno fornito il 6,5% dell’elettricità necessaria in Svizzera, secondo i dati dell’associazione di settore Swissolar.

L’Ufe ha confermato a Keystone-Ats questa stima e si attende un leggero aumento per l’anno in corso. Con una produzione di 960 kWh per kW di potenza installata, lo sviluppo attuale potrebbe coprire ogni anno più dell’1% del consumo elvetico di elettricità.

Nuovi aiuti all’investimento dal 2023

Di fronte alla minaccia di una carenza di elettricità, soprattutto in inverno, i politici rispondono con diverse nuove misure, esplicitamente destinate a incoraggiare lo sviluppo dell’energia solare.

Il 1° ottobre, un’ordinanza sulle strade nazionali sarà modificata in modo che in futuro i privati potranno utilizzare gratuitamente le barriere antirumore e le aree di sosta lungo le strade nazionali per installare pannelli solari. Alla fine del 2022, l’Ufficio federale delle strade (Ustra) prevede di indire una gara di appalto per consentire agli interessati di prenotare le superfici in questione.

I nuovi aiuti all’investimento per gli impianti solari senza consumo proprio dovrebbero incoraggiare ancora di più il fotovoltaico in Svizzera a partire dal gennaio 2023. Il pagamento una tantum dovrebbe coprire fino al 60% delle spese di investimento contro il 30% finora. Secondo l’Ufe, l’attribuzione avverrà tramite asta per gli impianti di potenza pari o superiore a 150 kW.

Anche la Commissione dell’ambiente, della pianificazione del territorio e dell’energia del Consiglio degli Stati intende fare progressi nel settore dell’energia solare: ieri ha deciso di elaborare le basi legali per un potenziamento forzato del fotovoltaico sia su superfici all’aperto sia sugli edifici. In particolare intende sfruttare al meglio le superfici idonee delle infrastrutture federali per l’utilizzo dell’energia solare. Dal 1° gennaio 2024, tutti i nuovi edifici dovranno essere dotati obbligatoriamente di un impianto solare, pur se a determinate condizioni i Cantoni potranno concedere delle esenzioni. Queste proposte saranno trattate nella sessione d’autunno.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved