23.08.2022 - 22:26
Aggiornamento: 22:57

Metalli preziosi forma d’investimento preferita dagli svizzeri

È quanto rilevato dal sondaggio effettuato dall’Istituto per il marketing e il Customer Insight dell’Università di San Gallo

metalli-preziosi-forma-d-investimento-preferita-dagli-svizzeri

L’incertezza della situazione geopolitica aumenta nella percezione degli svizzeri dell’oro e di altri metalli preziosi come riserva di valore, addirittura come forma d’investimento più popolare rispetto agli immobili. È quanto emerso da un sondaggio pubblicato questa sera dall’Istituto per il marketing e il Customer Insight dell’Università di San Gallo (IMC-HSG) per conto del commerciante d’oro Philoro. Secondo l’indagine due terzi degli intervistati considerano "sensato" impegnare il proprio denaro in questo settore mentre il 51,5% farebbe un investimento simile, a patto di avere a disposizione una grande quantità di liquidità.

I metalli preziosi supererebbero addirittura gli immobili (50,2%), secondo il "Precious Metals Study 2022" dell’Università di San Gallo. Solo un terzo degli intervistati prenderebbe in considerazione l’investimento in azioni e poco più di un quarto si affiderebbe al buon vecchio libretto di risparmio. Le criptovalute sono un’opzione solo per quasi il 18% degli aderenti. In tutte le regioni linguistiche della Svizzera, la stabilità prima della sicurezza e della prevenzione delle crisi sono state indicate come i principali argomenti per l’acquisto di oro, continua il rapporto. "La mutata situazione geopolitica ha probabilmente avuto un impatto diretto sui risultati del sondaggio", ha spiegato l’autore dello studio Sven Reinecke dell’IMC-HSG.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved