inflazione-frenata-da-controlli-e-protezionismo
Keystone
04.07.2022 - 18:13
Aggiornamento: 18:29
Ats, a cura di Red.Web

Inflazione frenata da controlli e protezionismo

Uno dei motivi è legato alle importazioni: ‘Quando il franco è forte, queste risultano più convenienti per i consumatori’, spiega Alexander Rathke del Kof

In Svizzera l’inflazione, seppur elevata, colpisce meno pesantemente rispetto ad altre realtà. Se il +3,4% di giugno rappresenta il dato più alto dal 1993, è comunque nettamente inferiore al +7,6% della Germania o al +8,6% della zona euro.

Uno dei motivi è legato all’import: "Quando il franco è forte, le importazioni risultano più convenienti per i consumatori", ha spiegato Alexander Rathke del Centro di ricerca congiunturale (Kof) del Politecnico federale di Zurigo (Eth). Si tratta però solo di una parte dei motivi.

La Svizzera in questi tempi di crisi beneficia di elevati dazi sulle importazioni di prodotti alimentari e agricoli e di controlli sui prezzi di elettricità e gas. "Con il protezionismo in Svizzera il prezzo degli alimenti è scollegato dall’evoluzione sul mercato mondiale", ha detto Maxime Botteron, economista presso Credit Suisse.

Se questo sistema si dimostra efficace in tempo di inflazione globale e garantisce stabilità, vi è da dire che in tempi normali i prezzi svizzeri risultano più elevati che altrove, ha sottolineato Rathke.

A livello energetico, la Confederazione copre quasi tutto il fabbisogno con impianti idrici e nucleari, mentre la Germania produce ad esempio molto con l’utilizzo di gas. La Svizzera importa corrente solo in inverno, momento nel quale potrebbero ripercuotersi i prezzi europei.

Un altro motivo di stabilità, è il fatto che il paniere per calcolare l’inflazione varia da Paese a Paese. In Svizzera, il peso di petrolio e gas è inferiore (11,5%) rispetto ad esempio agli Stati Uniti (13%) o all’Eurozona (15%). In compenso, sono molto più rilevanti i costi della salute (quasi il 17%) rispetto a Usa (8,5%) e zona Euro (5%).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
importazioni inflazione kof
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved