scoperto-un-pipistrello-con-la-rabbia-nel-canton-berna
Depositphotos
03.07.2022 - 20:54
Ats, a cura de laRegione

Scoperto un pipistrello con la rabbia nel canton Berna

La Svizzera è attualmente, tranne in questo caso, esente dalla malattia, sia negli animali domestici che in quelli selvatici

Il Centro svizzero per la rabbia ha individuato il virus in un pipistrello trovato nei pressi di Büren an der Aare (Be). La Svizzera è attualmente, tranne in questo caso, esente dalla malattia, sia negli animali domestici che in quelli selvatici.

Si registrano solo rarissimi casi di pipistrelli infetti, hanno precisato oggi le autorità del canton Berna, aggiungendo che in 40 anni ne sono contati quattro, l’ultimo dei quali nel 2017 a Neuchâtel. Tutti riguardavano specie rare di pipistrelli, non il pipistrello nano presente nelle aree abitate.

È importante non toccare gli animali selvatici malati o che si comportano in modo insolito e informare i guardacaccia. In caso di morso, bisogna consultare immediatamente un medico per adottare le misure profilattiche necessarie, ricordano le autorità, aggiungendo che "non c’è motivo di preoccuparsi".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
pipistrello rabbia svizzera
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved