sottratti-3-2-milioni-alle-ffs-condannati-in-quattro
Keystone
Qualcuno voleva fare il ‘furbetto’
28.06.2022 - 15:17
Ats, a cura de laRegione

Sottratti 3,2 milioni alle Ffs, condannati in quattro

Tre ex dipendenti giudicati colpevoli di truffa per mestiere, falsità in documenti e infedeltà nella gestione pubblica. Punito anche il complice

Il Tribunale penale federale ha condannato con rito abbreviato tre ex dipendenti delle Ffs a pene pecuniarie con la condizionale di rispettivamente 15, 17 e 18 mesi per truffa per mestiere, falsità in documenti e infedeltà nella gestione pubblica. Un loro complice ha ricevuto una pena pecuniaria di 20 mesi, anch’essa sospesa. I quattro avevano sottratto alle Ferrovie federali circa 3,2 milioni di franchi.

Lo schema immaginato degli imputati era relativamente semplice: il quarto uomo, un capocantiere, emetteva fatture false che, dopo essere transitate attraverso altre aziende, finivano alle Ffs. Qui i tre dipendenti delle ferrovie le introducevano nel sistema contabile dell’azienda e le saldavano.

Per diversi anni fino a maggio 2012, gli imputati hanno così ottenuto ‘bonus’ per diverse centinaia di migliaia di franchi. Questi importi sono stati investiti in beni di lusso e nella ristrutturazione delle loro case.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
condanna ffs processo truffa
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved