06.06.2022 - 07:00
Aggiornamento: 19:16

Il weekend svizzero fra temporali e grandine

Ticino, Vallese ma non solo. Tutti i luoghi toccati e i danni causati dal maltempo

Ats, a cura de laRegione
il-weekend-svizzero-fra-temporali-e-grandine
TiPress (archivio)
Meteo ha registrato 23’000 fulmini da mezzanotte alle 17 di domenica

Forti temporali si sono abbattuti sulla Svizzera fin dalle prime ore di domenica. Hanno causato danni nell’Alto Vallese, dove tre persone sono rimaste leggermente ferite. Un’allerta di grado 4 ha interessato nel pomeriggio di ieri anche il Ticino.

Nel corso della giornata la cella temporalesca si è spostata da Ovest a Est attraversando la Svizzera, come hanno riferito diversi servizi meteorologici su Twitter. In alcuni casi i temporali sono stati accompagnati da grandine, piogge torrenziali e venti impetuosi.

Tra le 12.30 e le 16 di domenica, la polizia vallesana ha ricevuto ben 400 chiamate, ha dichiarato a Keystone-ATS il portavoce Stève Léger. "È raro ma non eccezionale. La maggior parte ha segnalato la caduta di alberi sulle strade, ma il vento in particolare ha causato danni più gravi, soprattutto nell’Alto Vallese".

Tre feriti in Vallese

Due persone sono rimaste leggermente ferite a Tourtemagne (Vs) quando una tenda allestita per un torneo di calcio è crollata. Sono stati trasportati in ospedale per un controllo, ha aggiunto il portavoce. Una terza persona è rimasta ferita da un ramo caduto in un campeggio a Brigerbad (Vs).

In tutto l’Alto Vallese, i vigili del fuoco hanno effettuato una ventina di interventi a causa di tetti scoperchiati e impalcature crollate. Forti raffiche di vento sono state misurate a Sion (71km/h) e Visp (109 km/h), secondo MeteoSvizzera.

Allarme anche in Ticino

Nel pomeriggio di ieri il maltempo ha colpito soprattutto la Svizzera orientale e il Ticino. SRF Meteo ha invitato la popolazione a rimanere in casa per non incorrere in pericoli. Meteocentrale ha segnalato due temporali di intensità rossa fra le 15 e le 16 che hanno colpito il Luganese, il Mendrisiotto e il Locarnese.

Già nelle prime ore del mattino forti grandinate si erano abbattute su parti dei cantoni di Friburgo, Berna, Soletta e Lucerna. Nel cantone di Lucerna, la stazione di misurazione di Egolzwil ha registrato 17 millimetri di pioggia nel giro di 10 minuti e raffiche di vento di 133 km/h. MeteoSvizzera ha segnalato chicchi di grandine di circa tre centimetri a St. Stephan, nell’Oberland bernese. Le immagini del servizio meteorologico hanno mostrano prati coperti di grandine anche nel cantone di San Gallo e nella regione di Appenzello.

Meteo ha registrato 23’000 fulmini da mezzanotte alle 17 di domenica e in alcune località sono caduti più di 20 litri di pioggia per metro quadro.

Leggi anche:

In Ticino diversi interventi a causa del maltempo

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved