salgono-gli-affitti-in-svizzera-ma-calano-in-ticino-e-a-lugano
Ti-Press
11.05.2022 - 09:58
Aggiornamento: 15:04

Salgono gli affitti in Svizzera ma calano in Ticino e a Lugano

In Ticino a livello mensile gli affitti sono calati dello 0,3%, e in particolare a Lugano dello 0,5%. A livello nazionale l’aumento è dello 0,2 per cento

Prendere un alloggio in affitto è diventato ancora un po’ più caro in Svizzera: in aprile le pigioni degli appartamenti nuovi o nuovamente affittati – si parla solo di quelle, non dei contratti in essere – sono aumentate dello 0,2% rispetto a marzo. Su base annua la progressione è dell’1,8%.

Le variazioni sono calcolate sulla base di un indice elaborato dal portale di annunci immobiliare Homegate in collaborazione con la Zkb, la banca cantonale di Zurigo. In aprile il parametro si è attestato a 117,4 punti.

Il dato medio nazionale nasconde peraltro una realtà regionale non uniforme. Il Ticino (indice a 104,2) mostra una contrazione mensile dello 0,3% e un aumento dell’1,3% su base annua, una tendenza che si conferma in modo ancora più accentuato a Lugano (-0,5% e +1,9%, indice a 93,4 punti).

I Grigioni (indice a 110,7) mostrano perfetta stabilità mensile, ma una forte crescita annua (+5,7%), la più sensibile della Svizzera. Fra le città considerate (fra cui non figura Coira) possono essere interessanti in particolare i dati di Zurigo (+1,1% e +4,7%), Ginevra (-0,3% e -0,2%), Basilea (+0,3% e +1,5%) nonché Berna (+0,3% e +1,9%).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
affitti lugano svizzera ticino
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved