22.04.2022 - 11:52
Aggiornamento: 14:58

Orso attacca mortalmente un’orsa allo zoo di Goldau

A causa della gravità delle ferite, la 31enne Laila è stata soppressa. Per Takis, esemplare di 14 anni, non ci saranno conseguenze

Ats, a cura di Moreno Invernizzi
orso-attacca-mortalmente-un-orsa-allo-zoo-di-goldau
Keystone
Laila in un’immagine del 2019

Al parco animali di Goldau (Sz) un’anziana orsa è stata attaccata da un maschio della stessa specie. Le ferite riportate sono risultate così gravi che si è resa necessaria la soppressione. Per l’aggressore non ci saranno conseguenze.

Gli orsi, spiegano i responsabili del parco animali, in natura sono solitari e vengono quindi tenuti in zone separate. Durante la distribuzione del cibo, il 14enne Takis è però entrato in contatto con la 31enne Laila, aggredendola. Ogni tentativo di separare i due animali è andato a vuoto. La scena si è verificata lontano dagli occhi dei visitatori.

Takis non subirà alcuna conseguenza, perché il suo atteggiamento è stato del tutto naturale, sottolineano i responsabili del parco faunistico. Allo stato brado, le orse ormai anziane e non più utili per la riproduzione vengono aggredite per fare spazio ai più giovani.

Laila, con i suoi 31 anni, era già in età molto avanzata e in autunno era stata operata per un tumore. Si trovava a Goldau dal 2019, in provenienza da Münster (Germania). Takis è invece nato nel Canton Svitto nel 2008.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved