07.03.2022 - 16:56
Aggiornamento: 17:20

Doppio intervento notturno della Rega sull’Eiger

Due alpinisti in difficoltà soccorsi, con altrettanti distinti voli, con l’ausilio del verricello

doppio-intervento-notturno-della-rega-sull-eiger
Keystone
Intervento impegnativo

Complesso intervento di salvataggio ieri sera, al buio, per la Guardia aerea svizzera di soccorso (Rega) che, con l’aiuto di specialisti di interventi in elicottero del Club alpino svizzero (Csa), ha tratto in salvo due alpinisti esausti e in ipotermia dalla parete nord dell’Eiger, nell’Oberland bernese.

I due erano bloccati a 3’300 metri di quota, indica una nota odierna della Rega. Per portare al sicuro gli alpinisti, dall’elicottero è stato calato con un verricello uno specialista. I due malcapitati sono stati tratti in salvo con due distinti voli.

Operazioni come quella di ieri sono particolarmente impegnative e complesse poiché al buio è più difficile per gli equipaggi valutare le distanze e la morfologia del terreno. Per questo, gli equipaggi della Rega si allenano regolarmente a usare il verricello di salvataggio di notte.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved