03.02.2022 - 16:09
Aggiornamento: 18:30

Due fondisti feriti da una valanga in Vallese

Gli sventurati, un 79enne e una 73enne, stavano sciando sul fondovalle del Goms, nell’Alto Vallese. Le loro vite non sono in pericolo

due-fondisti-feriti-da-una-valanga-in-vallese
Keystone

Una valanga ha travolto due persone che stavano facendo sci di fondo nel primo pomeriggio di oggi sul fondovalle del Goms, nell’Alto Vallese, una regione molto apprezzata per questo sport. Secondo le prime frammentarie informazioni, attorno alle 13 un’imponente massa di neve si è staccata dalle pendici circostanti, a una quota di 2’100 metri, e è abbattuta sulla pista Lööwene, travolgendo i due sventuratiun uomo di 79 anni e una donna di 73 domiciliati nella Svizzera tedesca. Prontamente soccorsi da altri sciatori, sono stati elitrasportati all’ospedale di Visp. Le loro vite non sono comunque in pericolo, precisa il portavoce della polizia cantonale vallesana Markus Riederer.

Attualmente, stando all’ultimo bollettino dell’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe, nella valle di Goms – ma anche in tutta una regione che dall’Alto Vallese si estende a nordest fino al Toggenburgo (Sg) e a est fino all’Engadina Bassa (Gr) – vige un pericolo di valanghe “forte”, di livello 4 (su una scala di 5).

Non a caso, l’incidente capitato in Vallese segue di poco quello, stavolta con esito letale, occorso a uno sciatore 40enne nel canton Grigioni.

Leggi anche:

Valanghe a Scuol e Lenzerheide, un morto e un ferito grave

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved