vent-anni-di-prigione-per-l-assassino-di-yverdon
Keystone
17.01.2022 - 17:21
Aggiornamento : 19:34

Vent’anni di prigione per l’assassino di Yverdon

Un giovane, oggi ventiduenne, riconosciuto colpevole di avere ucciso un ventunenne con un colpo alla testa, per questioni di droga

Il tribunale criminale distrettuale di Broye e Nord vodese ha condannato oggi a Renens a 20 anni di prigione un ventiduenne, ritenuto colpevole di assassinio. Nel novembre 2018 a Yverdon, il giovane aveva ucciso uno studente e spacciatore curdo di 21 anni, sparandogli un colpo di SIG P210 alla testa, nel corso di una colluttazione. I due si trovavano nel parco Quatre-Marronniers e stavano discutendo dello spaccio di 500 grammi di marijuana, che l’oggi ventiduenne aveva previsto di rubare alla vittima.

La corte ha dunque accolto la richiesta di pena del procuratore, che era di 20 anni di carcere. Il 22enne, detenuto dai giorni seguenti l’accaduto, non ha assistito al verdetto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
assassino colpevole colpo di pistola condanna prigione yverdon
© Regiopress, All rights reserved