le-ffs-vogliono-ampliare-la-linea-losanna-ginevra
Keystone
Novembre 2021: cede il terreno, linea ferroviaria interrotta tra Losanna e Ginevra
10.01.2022 - 20:07
Ats, a cura de laRegione

Le Ffs vogliono ampliare la linea Losanna-Ginevra

Previsto un investimento di 150 milioni di franchi per un terzo binario tra Morges e Lonay. Lavori al via nel 2024, opera ultimata nel 2031.

Losanna – Le Ferrovie federali svizzere (FFS) hanno messo a concorso la costruzione di un terzo binario tra Morges (VD) e Lonay (VD). Questo aumenterà la capacità della linea Losanna-Ginevra ed eliminerà un collo di bottiglia in prossimità della stazione Losanna-Triage. L’inizio dei lavori è previsto per il 2024 e il completamento per il 2031. I costi sono stimati a 150 milioni di franchi.

Il programma Léman 2030 ha quale obiettivo di raddoppiare la capacità della linea Losanna-Ginevra entro il 2035. In quest’ottica, la costruzione di 2,5 chilometri di terzo binario sul lato del lago tra Morges e Lonay eliminerà un collo di bottiglia e aumenterà il flusso del traffico merci e passeggeri, si legge in un comunicato odierno delle FFS. Saranno anche installati circa 16 scambi supplementari per permettere ai treni merci di accedere alla stazione Losanna-Triage (smistamento) senza ostacolare i treni passeggeri.

I lavori di questo terzo binario prevedono la ricostruzione delle stazioni di Lonay-Préverenges e Morges-St-Jean e la loro messa in conformità con la legge sull’accessibilità per le persone a mobilità ridotta, che permetterà l’accesso ai treni a livello del suolo, precisa la nota. Saranno modernizzati anche gli impianti tecnici e ferroviari della linea.

Secondo le FFS, è stato possibile trovare soluzioni con i residenti e i comuni interessati dai lavori che non richiedono la demolizione di edifici residenziali e ridurre al massimo i disagi durante le opere di costruzione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
binario ffs linea losanna-ginevra lonay morges
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved