svitto-iniettava-vaccino-scaduto-sospesa-dottoressa
ti-press
23.12.2021 - 15:01
Aggiornamento : 16:47

Svitto, iniettava vaccino scaduto, sospesa dottoressa

Sarebbero oltre cento le persone interessate, secondo il Ministero pubblico del canton Svitto

Ats, a cura de laRegione

Il Ministero pubblico del canton Svitto ha aperto una procedura penale contro una medica di Ibach nel cui studio sarebbero state somministrate dosi di vaccino anti-Covid scadute da diversi mesi. Oltre cento sarebbero le persone interessate.

Alla dottoressa, che era finita sotto la vigilanza delle autorità per altri motivi, è stato temporaneamente vietato l’esercizio della professione e lo studio medico è stato chiuso, ha annunciato oggi l’Ufficio cantonale della sanità e della socialità.

Secondo le conoscenze attuali, l’iniezione di vaccini scaduti non avrebbe effetti negativi sulla salute. Resta il problema della loro efficacia, i necessari chiarimenti in proposito sono in corso.

A causa di lacune della documentazione, non tutte le persone potenzialmente interessate hanno potuto essere identificate. A tutti coloro che hanno ricevuto quest’anno una vaccinazione anti-Covid presso lo studio medico in questione è stato chiesto di adattare il comportamento alla possibile mancanza di protezione vaccinale. Per gli interessati è stata aperta una hotline.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
canton svitto vaccino anti covid
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved