piu-vicina-la-terza-dose-per-tutti
Ti-Press
15.11.2021 - 08:540
Aggiornamento : 16:17

Più vicina la terza dose per tutti?

La Commissione per le vaccinazioni potrebbe emanare già a metà di questa settimana la raccomandazione del booster per tutta la popolazione sopra i 12 anni

a cura de laRegione

La somministrazione della dose di richiamo del vaccino anti-Covid, la cosiddetta terza dose o booster, potrebbe presto esser estesa a tutta la popolazione al di sopra dei 12 anni per cui i vaccini di Pfizer e Moderna sono raccomandati. Secondo quanto scrive il SonntagsBlick, la Commissione per le vaccinazioni dovrebbe emanare già a metà di questa settimana la raccomandazione per la terza dose per tutte le persone sopra i 12 anni che hanno ricevuto la seconda dose almeno sei mesi fa. Ciò confermerebbe quanto dichiarato ieri dal presidente della Confederazione Parmelin circa l’estensione del richiamo a tutti.

Al riguardo, secondo quanto riporta il domenicale, i cantoni sarebbero già pronti, anche perché per la terza dose non è necessario fissare due appuntamenti e non tutte le persone si prenoterebbero nello stesso momento, ma con tempistiche scaglionate a seconda se sono trascorsi o meno sei mesi dalla seconda vaccinazione.

La Commissione per le vaccinazioni può emanare raccomandazioni autonomamente

La Commissione per le vaccinazioni può, in linea di principio, emettere delle raccomandazioni autonomamente, senza dipendere da Swissmedic: sostanzialmente, quest’ultima ha approvato le somministrazioni di richiamo limitatamente alle persone immunocompromesse e alle persone “particolarmente a rischio”, ma a stabilire quali sono appunto questi gruppi a rischio, come spiega al Blick il portavoce di Swissmedic Alex Josty, è proprio la Commissione per le vaccinazioni, che potrebbe anche stabilire che per “persone particolarmente a rischio” si intende l’intera popolazione al di sopra dei 12 anni di età.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved