il-42-delle-donne-svizzere-ha-subito-violenze-domestiche
Un flashmob contro la violenza sulle donne a Berna (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
49 min

Swiss dovrà cancellare altri voli in estate e autunno

La causa è la carenza di personale. Secondo Lufthansa la situazione non tornerà alla normalità prima del prossimo anno
Svizzera
1 ora

‘Alcuni settori stanno gonfiando i prezzi senza motivo’

Lo afferma ‘Mister prezzi’. La Confederazione, però, sembra non avere i mezzi per fare controlli approfonditi
Svizzera
2 ore

Caso Berset, avviati accertamenti preliminari

La sottocommissione competente del Consiglio degli Stati vuole a fare piena luce sulla scomparsa di alcune e-mail
Svizzera
3 ore

Camion precipita sul Susten: morti due ticinesi

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio. A bordo del veicolo militare, usato per scopi civili, si trovavano un 51enne e un 57enne
Svizzera
4 ore

Sarà un’estate con traffico da record

A causa di scioperi e cancellazioni di voli molti sceglieranno l’auto. Il Tcs avverte: in caso di guasto si rischia però di non trovare pezzi di ricambio
Svizzera
4 ore

Sanzioni: 18 possibili violazioni segnalate dall’ufficio dogane

Un paio di giorni fa era emerso che nel mese di maggio sono state importate dalla Gran Bretagna tre tonnellate di oro con denominazione di origine russa
Svizzera
5 ore

Auto finisce nella sala da pranzo di una casa

È successo questa notte nel canton Sciaffusa. Alla guida della macchina c’era un 23enne. Nessuno ha riportato ferite gravi
Svizzera
6 ore

Incidente mortale a Pontresina: la polizia cerca testimoni

Due moto si sono scontrate ieri pomeriggio. Morte tutte le tre persone a bordo
09.11.2021 - 22:13

Il 42% delle donne svizzere ha subito violenze domestiche

Le più colpite sono quelle tra i 26 e i 45 anni. Le risposte ottenute si riferiscono alla violenza psicologica, fisica e/o sessuale

Ats, a cura de laRegione

I numerosi femminicidi commessi in Svizzera dall’inizio dell’anno sembrano essere solo la punta dell’iceberg per quanto concerne la violenza contro le donne. Secondo uno studio, il 42% di esse afferma di essere già stata vittima di atteggiamenti brutali all’interno della coppia. Tra gli uomini intervistati, la quota si situa attorno al 24%.

L’indagine è stata condotta per conto dell’Organizzazione mantello delle case per donne maltrattate della Svizzera e del Liechtenstein (Dachorganisation der Frauenhäuser Schweiz und Liechtenstein - Dao) questo autunno dall’Istituto Sotomo su più di 3’500 persone. Le risposte ottenute si riferiscono alla violenza psicologica, fisica e/o sessuale.

Dallo studio emerge che a essere più colpite sono le donne tra i 26 e i 45 anni: quasi la metà delle donne intervistate di questa fascia di età hanno indicato di essere vittima di violenza all’interno della propria relazione. Gli autori sottolineano che i risultati vanno considerati isolatamente e solo come una prima valutazione della situazione, dato che non ci sono ancora studi in materia sul lungo periodo.

L’ampiezza del fenomeno della violenza domestica risulta confermata pure dalle risposte alla domanda che indagava sull’eventuale presenza di casi sospetti nella propria cerchia più ristretta di conoscenze: quasi il 40% ha risposto con un sì, mentre poco meno della metà ha affermato di averne avuto conferma almeno una volta dalla persona interessata.

Gli altri dati

Lo studio rivela inoltre come la violenza nella relazione di coppia sia generalmente ritenuta intollerabile: per tre quarti degli intervistati essa è il principale motivo di separazione. L’alto numero di casi registrati indica però che per troppe persone questo fenomeno appartiene purtroppo alla quotidianità.

Sempre secondo l’indagine, la violenza domestica viene considerata come un problema sociale dall’80% circa degli intervistati. Più dell’80% di essi ritiene che la politica debba fare di più. Oltre il 90% degli intervistati ha detto che sarebbe bene che le autorità pubbliche spendessero più soldi in campagne contro la violenza domestica.

Dai risultati dell’indagine e dalla forte incidenza dei femminicidi registrata nelle ultime settimane “emerge un quadro a tinte fosche", sottolineano gli autori dello studio. Considerando le molte donne che hanno già sperimentato la violenza del partner, "i femminicidi sembrano essere solo la punta dell’iceberg”.

Dao precisa che per molte donne vittime di violenza e i loro bambini, “le Case delle donne sono un importante punto di riferimento nonché un’opportunità per uscire dalla spirale della violenza”. La ricerca di un rifugio in uno di questi centri è una decisione coraggiosa nella vita di una donna ed è qui entra in gioco la campagna informativa dell’Organizzazione.

Con la sua adesione alla Convenzione di Istanbul nel 2018, la Svizzera è obbligata ad adottare misure di vasta portata contro la violenza di genere e la violenza domestica, ricorda Dao.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
abusi sessuali donne sondaggio violenza violenza domestica
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved