09.10.2021 - 12:22
Aggiornamento: 10.10.2021 - 14:03

Ginevra, va a fuoco un appartamento

L’intervento dei vigili del fuoco, durato circa un’ora, ha visto coinvolti 37 pompieri

Ats, a cura de laRegione
ginevra-va-a-fuoco-un-appartamento
Incendie Secours Genève

Notte di paura a Ginevra, con momenti di autentico panico, a causa di un incendio scoppiato ieri sera in un immobile. Per spegnere le fiamme sono intervenuti in forze oltre 30 pompieri. Non si lamentano feriti tra i pigionanti, tranne un’unica vittima: il gatto dell’inquilino dell’appartamento andato a fuoco.

L’allarme è giunto alla centrale del pompieri alle 22.30, seguito da altre 25 chiamate di persone che urlavano al telefono, ha indicato oggi a Keystone-Ats il tenente Nicolas Millot. Quattro minuti più tardi un camion dei pompieri era già sul posto seguito da altri dieci veicoli: in totale erano presenti 37 pompieri. L’intervento è durato un’ora circa.

Un intervento relativamente breve, ma che deve essere sembrato un’eternità agli inquilini: il fumo uscito dall’appartamento ha invaso l’immobile suscitando paura. Diversi occupanti dell’edificio si sono aggrappati alle finestre gridando aiuto col rischio di cadere nel vuoto, ha affermato Millot.

I soccorritori sono riusciti a trarre tutti in salvo; 7 persone sono state trattenute per controlli: infine, due inquilini sono stati ricoverati per accertamenti. Il locatore dell’appartamento distrutto dalle fiamme si è messo in salvo da solo, lasciando però dietro di sé l’amato gatto, trovato esanime dai pompieri. Un’inchiesta è stata avviata per determinare l’origine del rogo. Per facilitare le operazioni di soccorso, l’intero quartiere è stato isolato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved