ginevra-centrocitta-paralizzato-per-allarme-bomba
Il centro bloccato da un allarme bomba
08.10.2021 - 16:39
Ats, a cura de laRegione

Ginevra, centrocittà paralizzato per allarme bomba

È successo ieri sera: a destare sospetto un bagaglio abbandonato. Sono intervenuti gli artificieri che hanno bloccato la città per ore

Il centro della città di Ginevra è stato paralizzato per diverse ore ieri sera a causa di una valigia abbandonata considerata un possibile ordigno. Il ponte del Monte Bianco, arteria fondamentale della città di Calvino, è stato bloccato per l’intervento degli artificieri del Nedex.

Il bagaglio sospetto è stato segnalato intorno alle 19.30 sul vicino quai des Bergues. L’intervento del Gruppo neutralizzazione, rimozione, rilevamento di ordigni esplosivi (Neutralisation, enlèvement, détection d’engins explosifs, Nedex) ha richiesto la chiusura del Pont du Mont-Blanc, della rue de Chantepoulet e della rue du Mont-Blanc.

Alla fine è risultato un falso allarme, poiché la valigia non conteneva alcun ordigno sospetto, ha riferito la portavoce della polizia di Ginevra Joanna Matta.

Il più lungo ponte ginevrino è spesso saturo di traffico perché collega strade principali per entrambi i lati della città.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
allarme bomba ginevra
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved