credit-suisse-aumenta-il-congedo-parentale-a-26-settimane
(Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
11 ore

‘Putin vattene’. E ancora, ‘Liberate l’Ucraina, e la Russia’

Manifestazione per le strade di Ginevra per chiedere la cessazione del conflitto ucraino e per uno scambio di prigionieri
Svizzera
13 ore

Torna in funzione il reattore numero 1 di Beznau

Dopo una revisione di due mesi, la centrale di Döttingen ha ricevuto luce verde da parte dell’ispettorato federale della sicurezza nucleare
Svizzera
14 ore

La Svizzera può essere un modello per l’Ucraina

È il parere del premio Nobel per l’economia Roger Myerson, secondo cui Berna può svolgere un ruolo di mediazione tra i due belligeranti
Svizzera
15 ore

In fiamme un ristorante nel cuore di Gruyères

L’incendio è divampato poco dopo le 4.30. Per ragioni di sicurezza, una quarantina di persone sono state sfollate
Svizzera
18 ore

Immatricolazioni di auto nuove col freno a mano tirato

Il primo semestre del 2020 ha fatto segnare un netto calo: -12%. Addirittura del 18,2% per il solo mese di giugno
Svizzera
18 ore

Truffa del falso poliziotto: gabbati per 140 mila franchi

‘Soliti ignoti’ particolarmente attivi nel canton Argovia: 50 segnalazioni solo ieri. Raggirate tre tonne tra i 63 e gli 88 anni
Svizzera
18 ore

Il voto delle commissioni parlamentari deve rimanere segreto

È il parere della Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale: respinta una mozione di Andrea Glarner
Svizzera
1 gior

Infermieri, via libera al progetto per rafforzare la professione

La Commissione della sanità della camera alta ha approvato il disegno governativo, prima tappa dell’attuazione dell’iniziativa popolare accettata nel 2021
gallery
Svizzera
1 gior

Militanti imbrattano la sede della Sefri

L’organizzazione ambientalista Renovate Switzerland chiede di accelerare il risanamento termico degli edifici
27.09.2021 - 13:58
Aggiornamento: 15:29

Credit Suisse aumenta il congedo parentale a 26 settimane

Per l’altra persona che si occupa dei figli, oltre a quella che li accudisce principalmente, il congedo sarà di 6 settimane e non più 12 giorni lavorativi

Credit Suisse introduce dal 2022 nuove regole per il congedo parentale dei suoi dipendenti in Svizzera. Per la persona che si occuperà principalmente dell’accudimento dei figli il congedo parentale sarà ora di 26 settimane dall’inizio dell’impiego presso l’istituto e non sarà più correlato agli anni di servizio, ha comunicato oggi il numero due bancario elvetico.

Il congedo parentale o di adozione per l’altra persona che si occupa dell’accudimento dei figli sarà di sei settimane, e non più di 12 giorni lavorativi come è attualmente. Se entrambi i genitori lavorano presso Credit Suisse, possono dividere dieci settimane di congedo parentale come desiderano, dopo le 16 settimane di congedo maternità; o tutte le 26 settimane in caso di adozione, si legge nella nota.

Inoltre, in accordo con i responsabili, entrambe le tipologie di congedo possono anche essere prese sotto forma di lavoro a tempo parziale entro un anno dalla nascita o dall’adozione del figlio, scrivono i responsabili. Con il nuovo regolamento, Credit Suisse dice di voler facilitare “una cura del bambino dopo la nascita conforme ai tempi”.

“Consideriamo le nostre condizioni d’impiego come un investimento consapevole e strategico che vale la pena sia per i dipendenti che per la banca e i nostri clienti”, ha dichiarato, citato nel comunicato, Claude Täschler, responsabile delle risorse umane del Credit Suisse Svizzera.

Più vacanze per i dipendenti di lunga data

Credit Suisse ha anche aumentato il periodo di ferie per i dipendenti che lavorano nell’azienda già da molto tempo. A partire da cinque anni di servizio, i dipendenti possono ora prendere cinque giorni aggiuntivi di vacanza. Dopo dieci anni di servizio, dieci giorni, e poi 15 giorni ogni cinque anni.

Questi giorni di vacanza sono completamente pagati e sono considerati come apprezzamento delle prestazioni e dell’impegno a lungo termine dei dipendenti, viene sottolineato.

Più della concorrenza

Con il nuovo regolamento, Credit Suisse prolunga significativamente il precedente congedo parentale: fino ad ora, il numero due bancario elvetico concedeva a una madre che era attiva presso l’istituto da meno di quattro anni 16 settimane di congedo parentale dopo il parto, ha detto una portavoce all’agenzia finanziaria Awp. Prescritte sono 14 settimane. Per i dipendenti con più anzianità, tuttavia, la regola rimane la stessa - possono già ora prendere 26 settimane di congedo parentale, secondo la portavoce.

Per la persona che si occupa principalmente della cura di un bambino adottato finora vi erano 12 settimane di congedo, ha precisato la portavoce.

Dall’adozione, l’anno scorso, di un congedo paternità legalmente regolamentato di due settimane, molte aziende hanno esteso il congedo parentale sul posto di lavoro. Alcune avevano già accordi “più generosi” prima.

Con il nuovo congedo paternità di sei settimane, Credit Suisse permette due settimane in più di congedo paternità rispetto alla sua principale concorrente Ubs. Quest’ultima concede ai suoi dipendenti in tale ambito quattro settimane. Presso la compagnia di assicurazioni Zurich, sono previste già dal 2019 almeno sei settimane di congedo paternità. Il gigante farmaceutico Novartis dà persino ai neopapà in Svizzera 18 settimane di congedo pagato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
congedo parentale credit suisse
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved