17.09.2021 - 13:50
Aggiornamento: 15:01

Covid, il tasso di riproduzione è tornato sotto l’uno

Il valore di 0,88 indica una frenata della circolazione del virus. In calo anche il tasso di positività dei test e l’incidenza

covid-il-tasso-di-riproduzione-e-tornato-sotto-l-uno
(Ti-Press)

Mostra qualche segno di frenata la pandemia in Svizzera. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2’095 casi di coronavirus, un numero minore rispetto a ieri su un totale maggiore di test effettuati, in tutto 44’680, con il tasso di positività che scende al 4,69%. Prosegue anche la discesa del numero di casi per 100’000 abitanti che negli ultimi 14 giorni sono 378,82 (ieri 390,03). E la parziale buona notizia arriva dal dato sul tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, e che si ferma a 0,88, scendendo dunque sotto 1, ciò che comporta un freno alla diffusione del virus.

Sono 51 le persone ricoverate nelle ultime 24 ore (ieri erano 61), con i reparti di cure intense, occupati ora per il 31% da pazienti Covid e complessivamente al 79%.

Dopo la tregua di ieri, si continuano a registrare decessi per Covid, 8 nelle ultime 24 ore.

Complessivamente 9’596’850 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 10’099’981 sono state somministrate. Il 53,32% delle persone ha già ricevuto una seconda iniezione.

In Svizzera si contano attualmente 17’557 persone in isolamento e 17’841 entrate in contatto con loro e messe in quarantena. A queste se ne aggiungono 4 di ritorno da un Paese a rischio e poste in quarantena.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved