traslocare-in-una-casa-piu-piccola-agli-inquilini-non-piace
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
09.09.2021 - 11:50

Traslocare in una casa più piccola? Agli inquilini non piace

Fra i motivi, i buoni rapporti con il vicinato, lo status symbol associato a un appartamento più grande e la maggior privacy concessa da spazi più ampi

Ats, a cura de laRegione

L'ambiente, la possibilità di privacy e gli status symbol: sono queste le ragioni per le quali gli inquilini non vogliono trasferirsi in appartamenti più piccoli, anche se ciò sarebbe ragionevole in termini di dimensioni della famiglia. Lo ha comunicato oggi il Politecnico federale di Losanna (EPFL).

Lo spazio abitativo occupato dagli svizzeri è sempre più grande: la superficie pro capite è passata da 32 metri quadrati nel 1980 a 46 metri quadrati nel 2019. Per l'ambiente non è una buona notizia: più grande è l'appartamento, più energia ci vuole per riscaldarlo e più risorse vengono consumate nella sua costruzione.

Un team di ricerca dell'EPFL guidato da Anna Pagani ha ora analizzato cosa impedisce agli inquilini di trasferirsi in un alloggio più piccolo raccogliendo circa 900 risposte. I risultati sono stati pubblicati nel Journal of Housing and the Built Environment.

Secondo il sondaggio, circa il 40% degli intervistati ha dichiarato di essersi trasferito in un appartamento più grande anche se la famiglia si era ridotta. Solo un quarto si è detto disposto a traslocare in un appartamento più piccolo in futuro qualora ci saranno meno persone che vivono in famiglia. Circa un terzo pensa che il suo attuale appartamento sia già troppo piccolo.

Status symbol, vicini e privacy

In base alle risposte, i ricercatori hanno identificato diversi ostacoli alla decisione di trasferirsi in un appartamento di metratura inferiore. Questi includevano lo status symbol associato a un grande appartamento, l'attaccamento al vicinato e la maggiore privacy negli appartamenti più grandi.

Il team suggerisce varie soluzioni per rendere il trasferimento in appartamenti più piccoli maggiormente appetibile per gli inquilini. Citano, per esempio, un'offerta sufficiente di piccoli appartamenti nel centro della città con buoni collegamenti di trasporto pubblico e appartamenti di diverse dimensioni nello stesso edificio, in modo che le persone possano traslocare senza perdere il contatto con amici e vicini. Gli inquilini che vogliono spostarsi da un appartamento più grande a uno più piccolo dovrebbero anche avere la priorità nel processo di candidatura, hanno indicato i ricercatori.

Per quanto riguarda lo status symbol, Pagani ha detto che gli architetti e i designer hanno un ruolo chiave nel progettare "status symbol sostenibili", come appartamenti più piccoli con un alto standard di vita.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
appartamenti inquilini
© Regiopress, All rights reserved