Udinese
Genoa
12:30
 
vallorbe-in-quasi-2-000-al-party-illegale
Ti-Press
Fuorilegge
Svizzera
06.09.2021 - 17:590
Aggiornamento : 18:54

Vallorbe, in quasi 2’000 al party illegale

Il raduno si è svolto in un pascolo nel Canton Vaud. L'organizzatore ventenne denunciato per violazione delle leggi cantonali su Covid, ambiente e fauna

Tra le 1’500 e le 2’000 persone hanno partecipato questo weekend a un rave party illegale tenutosi in un pascolo nei pressi di Vallorbe (Vd). L'organizzatore, un vodese 20enne, è stato identificato e sarà denunciato per aver allestito una manifestazione non autorizzata, così come per aver violato le leggi cantonali su Covid, ambiente e fauna.

Il raduno è cominciato sabato intorno alle 21.00 ed è terminato nella tarda mattinata di domenica, ha spiegato oggi a Keystone-ATS la polizia vodese, confermando un articolo del giornale locale "La Région". I presenti venivano non solo dalla Svizzera, ma anche verosimilmente dall'estero.

Le forze dell'ordine hanno ricevuto una chiamata con la quale sono state informate del festino e sono giunte sul posto alle 22.10. A quel punto, secondo la polizia "non era possibile stoppare il rave a causa dell'alto numero di persone, circa un migliaio".

I festaioli avevano montato un palco, che ha ospitato concerti e dj set. Si sono recati al party in treno, a piedi e in diversi casi con l'automobile. Numerosi veicoli erano infatti parcheggiati in maniera selvaggia e decine di essi sono stati multati.

Decisamente infastidito per l'accaduto anche il proprietario del terreno, che a sua volta ha sporto denuncia. "Pur se il campo è stato in parte pulito, restano danni causati da sporcizia e rifiuti", indica la polizia.

In particolare, il suolo è stato calpestato e rovinato dai presenti e dalle loro auto. Delle recinzioni sono state rovinate e un serbatoio con 20'000 litri di acqua è stato contaminato: dovrà essere interamente svuotato e poi ripulito.
 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved