in-300-a-manifestare-contro-le-misure-anti-covid-a-berna
(Keystone)
05.09.2021 - 17:28

In 300 a manifestare contro le misure anti-Covid a Berna

A scatenare le proteste la decisione dell'Università di Berna di introdurre l'obbligo di certificato Covid per tutte le attività

Ats, a cura de laRegione

Circa 300 oppositori delle misure anti-coronavirus sono scesi in strada oggi a Berna. "Nessuna vaccinazione obbligatoria, nessun certificato, nessuna divisione", recitava uno degli striscioni esposti dai manifestanti.

L'appello a radunarsi era stato diffuso sui social media, innescato da una decisione della direzione dell'Università di Berna. Dal 1° settembre l'ateneo ha infatti introdotto l'obbligo di certificato Covid per tutte le attività, ad eccezione dell'insegnamento a livello di Bachelor e Master.

I manifestanti si sono riuniti per una marcia di protesta nel primo pomeriggio nei pressi dell'università. Poco dopo è scoppiato un tafferuglio con alcuni contro-dimostranti, ha riferito un giornalista della "Berner Zeitung" sul posto. La polizia, che ha accompagnato il corteo, ha provveduto a riportare la calma.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
berna certificato covid svizzero università
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved