berset-ogni-vaccino-conta
Keystone
26.08.2021 - 18:15
Aggiornamento : 20:17

Berset: 'Ogni vaccino conta'

Il ministro della sanità ha detto che la Confederazione sosterrà i Cantoni nel difficile compito di avvicinare e convincere le persone ancora scettiche

Ats, a cura de laRegione

Occorre aumentare il tasso di vaccinati se non si vuole sovraccaricare il sistema sanitario. "Ogni vaccinazione conta", ha detto oggi ai media il ministro della sanità Alain Berset, dopo un incontro avuto a Berna con i responsabili cantonali della sanità.

Soprattutto i più giovani devono mettersi al passo. "I ragazzi a partire dai 12 anni dovrebbero essere vaccinati", ha detto Berset, precisando che la Confederazione sosterrà i Cantoni nel difficile compito di avvicinare e convincere le persone ancora scettiche.

Il consigliere federale ha ribadito che la situazione attuale è difficile da valutare. "Abbiamo cinque volte più ricoveri in ospedale rispetto a quattro settimane fa". E al momento non è chiaro come evolverà la situazione.

Il Consiglio federale intende prendere in considerazione l'estensione dell'obbligo del certificato Covid solo se ci sarà un rischio di sovraccarico degli ospedali, ha detto Berset. "È tutt'altro che certo che il Consiglio federale deciderà sull'estensione la prossima settimana".

Direttori sanità per l'obbligo del certificato

Sosteniamo "a larga maggioranza" l'idea del Consiglio di estendere l'obbligo del certificato Covid a molte attività, ha dichiarato da parte sua Lukas Engelberger, presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità (Cds).

All'incontro con il consigliere federale Alain Berset, il primo dopo la pausa estiva, hanno preso parte tutti i membri della Cds. "Il certificato Covid è una storia di successo", ha detto Engelberger.

"La nostra riunione di oggi ha mostrato che c'è un ampio sostegno tra i direttori della sanità per l'estensione dell'obbligo del certificato. Riteniamo che questa sia la strada giusta da seguire".

"Da luglio abbiamo di nuovo avuto dati in forte aumento - nel numero di infezioni e negli ospedali. Principalmente a causa dei viaggiatori che ritornano, ma anche a causa dei party e della vita notturna, i ricoveri sono in aumento", ha sottolineato il presidente della Cds e consigliere di Stato di Basilea Città.

All'interno della Cds è chiaro a tutti che i cantoni devono investire nella vaccinazione. "Dobbiamo andare dalla gente, motivarla e convincerla che la vaccinazione funziona", ha detto Engelberger.
 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
berset cantoni vaccinazione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved