ineichen-fleisch-lascera-la-guida-della-seco-nel-2022
Keystone
Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch
25.08.2021 - 20:51

Ineichen-Fleisch lascerà la guida della Seco nel 2022

È stata la prima donna a dirigere la Segreteria di Stato dell'economia; se ne andrà dopo 11 anni ai vertici

Dopo 11 anni ai vertici della Segreteria di Stato dell'economia (Seco), Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch lascerà la carica per il 31 luglio 2022. Per la sua successione verrà costituita una commissione di reclutamento, indica una nota governativa odierna.

La notizia è stata comunicata oggi al Consiglio federale dal ministro dell'economia, della formazione e della ricerca Guy Parmelin, dettosi dispiaciuto per questa partenza.

Nata nel 1961, la Segretaria di Stato - una vera poliglotta, parla sette lingue tra cui russo e cinese - è entrata al servizio della Seco nell'aprile 2011. Giurista di formazione, prima di dirigere la Seco è stata ambasciatrice e Delegata del Consiglio federale agli accordi commerciali; in virtù di questa funzione era anche capo-negoziatrice della Svizzera presso l’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) e membro della Direzione della Seco.

In qualità di responsabile del settore Commercio mondiale all’interno della Direzione economica esterna era responsabile anche delle questioni riguardanti l’Ocse e degli accordi di libero scambio.

Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch è stata la prima donna a occupare la guida della Seco. La sua nomina al posto di Jean-Daniel Gerber fu proposta nel 2011 dall'allora consigliere federale Johann Schneider-Ammann.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
marie-gabrielle ineichen-fleisch seco segreteria stato economia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved