Sassuolo
Verona
12:30
 
il-covid-e-costato-700-milioni-di-franchi-alle-casse-malati
C'era da aspettarselo: la pandemia ha fatto lievitare i costi sanitari (Ti-Press)
08.08.2021 - 10:180
Aggiornamento : 15:53

Il Covid è costato 700 milioni di franchi alle casse malati

Santésuissue non nasconde la propria preoccupazione per l'aumento generale della spesa sanitaria e dell'assicurazione obbligatoria

La pandemia di coronavirus è costata 700 milioni di franchi all'assicurazione malattia obbligatoria, fra la sua apparizione nella primavera del 2020 e fine giugno di quest'anno: è la stima dell'associazione delle casse malati Santésuisse, che non nasconde la sua preoccupazione per l'aumento generale della spesa sanitaria. Stando alle informazioni diffuse dalla SonntagsZeitung la parte del leone dei costi Covid (450 milioni) è costituita dal trattamento dei pazienti negli ospedali, mentre la seconda voce di spesa (150 milioni) è da attribuire alle vaccinazioni.

L'analisi dei dati di tutti gli oneri a carico delle casse mostra peraltro un'evoluzione che il domenicale definisce sorprendente: sebbene nel 2020 siano stati eseguiti meno trattamenti sanitari i costi sono comunque leggermente aumentanti. E le informazioni disponibili sino a fine giugno mostrano che vi sarà una forte crescita anche nel 2021: nell'assicurazione di base, per esempio, i costi sono già progrediti del 4% nella prima metà dell'anno. "Questo forte aumento è preoccupante dopo diversi anni di sviluppo moderato dei costi", afferma Matthias Müller, responsabile del comparto politica e comunicazione di Santésuisse, citato dalla SonntagsZeitung. Anche se le spesa generata dal Covid di più di 700 milioni di franchi appare sopportabile, se confrontata con il totale dei costi di oltre 34 miliardi all'anno, gli assicuratori sono preoccupati per la tendenza alla crescita, che a loro avviso è dovuta in gran parte all'effetto di recupero dei trattamenti sanitari.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved