Milan
2
Salernitana
0
1. tempo
(2-0)
piu-ricoveri-settimanali-ma-il-livello-decessi-resta-basso
(Keystone)
Svizzera
29.07.2021 - 15:300
Aggiornamento : 17:45

Più ricoveri settimanali, ma il livello decessi resta basso

La scorsa settimana +33% di pazienti in cure intense rispetto ai 7 giorni precedenti; incidenza più alta dei casi nella fascia fra i 20 e i 20 anni

La settimana scorsa, in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein sono aumentati i casi di nuove infezioni, compresi i ricoveri a causa del coronavirus, saliti da 48 a 63 dal 19 al 25 luglio, mentre il numero dei decessi è rimasto a un livello basso. I pazienti in cure intense sono cresciuti del 33%.

Per la settimana in rassegna, precisa il bollettino settimanale dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), sono stati dichiarati complessivamente in tutta la Svizzera (incluso il Liechtenstein) 4940 casi confermati in laboratorio, per cui il numero di casi dichiarati è aumentato rispetto ai 3804 della settimana precedente (+30%).

L'incidenza dei casi dal 19 al 25 luglio ha oscillato tra i 12 (AI) e i 174 (GE) per 100'000 abitanti. Per il Ticino, l'incidenza è passata da 43 a 52,3 su 100'000 abitanti e per i Grigioni da 28,6 a 52,3. A predominare è la variante Delta.

La fascia d'età maggiormente colpita è quella tra i 20 e i 29 anni (1700 casi confermati in laboratorio), con 161 casi alla settimana per 100'000 abitanti. La meno colpita è stata quella dai 70 ai 79 anni.

Rispetto alla settimana precedente, il tasso di incidenza è salito di oltre il 10 % in tutte le fasce d'età. L'incremento maggiore si è registrato nella fascia d'età dai 70 ai 79 anni, con un 81 %. Dalla settimana 26/2021 l'età mediana di tutti i casi di Covid confermati in laboratorio è stata inferiore ai 30 anni, nella settimana in rassegna di 27 anni.

Per la settimana in rassegna, sono stati dichiarati 63 ricoveri per coronavirus confermati in laboratorio, contro i 48 nello stesso momento della settimana precedente. Il numero medio di pazienti ricoverati in un reparto di cure intense nella settimana in rassegna è stato di 32, contro i 24 della settimana precedente. Nella settimana in rassegna, l'età mediana delle persone ricoverate in ospedale è stata di 56 anni.

Sempre per la settimana sotto esame, i decessi dichiarati all'UFSP sono 4, +3 rispetto alla settimana precedente. Si tratta di un livello considerato basso.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved