kurt-fluri-plr-i-non-vaccinati-paghino-i-costi-sanitari
(Keystone)
21.07.2021 - 16:19
Aggiornamento: 17:27
Ats, a cura de laRegione

Kurt Fluri (Plr): 'I non vaccinati paghino i costi sanitari'

Secondo il consigliere nazionale e sindaco di Soletta, chi può vaccinarsi e non lo fa dovrebbe assumersi i costi generati dalla propria negligenza

Le casse malattia potrebbero non prendersi più a carico in certi casi i costi generati da chi non si è vaccinato contro il Covid-19, pur avendo potuto farlo, e poi si ammala: la proposta è del consigliere nazionale Kurt Fluri (PLR/SO).

Comportamenti del genere sono negligenti, afferma il 65enne in dichiarazioni riportate oggi dall'Aargauer Zeitung. A suo avviso imporre la vaccinazione obbligatoria non è fattibile, ma si può agire indirettamente. Per esempio limitando i non immunizzati dall'accedere a certe attività, come concerti o eventi. "Oppure revocando la gratuità dei test", argomenta l'uomo politico che è anche sindaco di Soletta.

Una possibilità è appunto anche quella di considerare di agire attraverso i costi presi a carico dall'assicurazione malattia. "Altrimenti dovremo tutti aspettare all'infinito per riavere le nostre libertà", conclude il politico che in servizio militare ha il grado di colonnello ed è stato presidente di un tribunale militare.
 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
kurt fluri vaccino anti covid
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved