PIGOSSI L./STEFANI L.
0
BENCIC B./GOLUBIC V.
0
1 set
(4-1)
SIEGEMUND L./KRAWIETZ K.
STOJANOVIC N./DJOKOVIC N.
14:15
 
hacker-sul-sito-comparis-rubati-dati-dei-clienti
Gli hacker hanno colpito il sito di Comparis (Keystone)
Svizzera
15.07.2021 - 19:500
Aggiornamento : 21:46

Hacker sul sito Comparis: rubati dati dei clienti

Con l'aggressione informatica del 7 luglio scorso, i malintenzionati sono riusciti a recuperare indirizzi mail e altri dati

Sono stati rubati anche dati di clienti nell'aggressione informatica che ha interessato il 7 luglio Comparis, società che gestisce un sito di confronti internet.

"Purtroppo, dalle analisi dei dati ora effettuate risulta che gli autori dell'attacco sono riusciti ad accedere ad alcuni dati interni e rilevanti sulla clientela del gruppo, per esempio indirizzi e-mail degli utenti", si legge in una comunicazione agli interessati, che vengono invitati a cambiare la loro password.

Gli utenti - sia di Comparis che delle sue consociate - che potrebbero essere stati colpiti dall'attacco vengono direttamente informati, ha fatto sapere la società in un comunicato diffuso ieri sera. "Per noi la trasparenza è molto importante", osserva il Ceo Steven Neubauer, citato nella nota. "Gli specialisti in materia di sicurezza cibernetica ritengono che il rischio di un eventuale utilizzo criminale dei dati sia molto basso: ci teniamo comunque a informare preventivamente i nostri clienti per sensibilizzarli sui possibili pericoli".

L'azienda fa sapere di aver adottato immediatamente le misure necessarie per mettere al sicuro tutti i dati. È stata inoltre sporta denuncia penale e la ditta collabora a stretto contatto con gli specialisti in criminalità informatica della polizia di Zurigo. Anche l'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza è stato informato. Comparis è rimasta vittima di un cosiddetto ransomware, cioè un cioè attacco accompagnato dalla richiesta di un riscatto: l'impresa aveva però indicato già la settimana scorsa di non aver pagato i criminali.

Con oltre 80 milioni di visite all'anno l'indirizzo "comparis.ch" è uno dei più digitati in Svizzera. Il sito permette di confrontare tariffe e prestazioni di casse malattia, assicurazioni, banche e operatori telefoni; presenta inoltre un'ampia offerta di auto e immobili in Svizzera. Fondata nel 1996 dall'imprenditore Richard Eisler, l'azienda ha sede a Zurigo e oggi conta circa 200 dipendenti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved