in-svizzera-contagi-in-aumento-ma-situazione-ospedaliera-stabile
(Keystone)
15.07.2021 - 13:45
Aggiornamento : 15:05

In Svizzera contagi in aumento ma situazione ospedaliera stabile

Scende, di poco, il tasso di positività, mentre si registrano 7 ricoveri e 2 decessi che potrebbero però essere riferiti alle settimane precedenti

Sono 582 i nuovi casi di coronavirus registrati in Svizzera nelle ultime 24 ore, in rialzo rispetto a ieri di 55 unità ma su oltre 5'000 test eseguiti in più, in totale 27'257, dei quali il 2,14% è risultato positivo, in leggero calo rispetto a ieri. L'incidenza su 100'000 abitanti sale ancora e si attesta a 47,67, con il tasso di riproduzione a 1,48.

Rispetto all'aumento dei contagi, però, continua a restare basso, nei numeri giornalieri, il livello dei ricoveri, 7 riportati nelle ultime 24 ore ma che, come precisa l'Ufficio federale di sanità pubblica (Ufsp), potrebbero essere frutto di dichiarazioni tardive relative a più di due settimane prima. A testimoniare il buon andamento a livello di ricoveri è anche il calo della percentuale dei pazienti Covid rispetto ai letti in terapia intensiva, che si ferma a 2,40% con un'occupazione complessiva dei posti ospedalieri svizzeri ferma allo 0,40%.

Sono 2 i decessi segnalati, ma, anche in questo caso, potrebbero essere dovuti alla rilevazione tardiva di dichiarazioni risalenti a più di due settimane prima.

Complessivamente 8'341'400 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 8'169'730 sono state somministrate, e 3'605'836 persone hanno già ricevuto una seconda iniezione.

In Svizzera si contano attualmente 2290 persone in isolamento e 3019 entrate in contatto con loro e messe in quarantena. A queste se ne aggiungono 1061 di ritorno da un Paese a rischio e posti in quarantena.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus svizzera
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved