coronavirus-migliora-l-umore-della-popolazione-svizzera
Keystone
Va meglio
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
3 ore

71 pecore precipitate nell’Oberland grigionese, sospetto lupo

Gli ovini sono caduti da una parete rocciosa alta dieci metri, 24 sono morti e 19 hanno dovuto essere abbattuti. Si pensa all’attacco di un predatore
Svizzera
4 ore

Aumenta il consumo degli oppioidi in Svizzera

Uno studio del Politecnico di Zurigo evidenzia come la vendita è cresciuta del 91 per cento, così come sono triplicate le chiamate a Tox Info
Svizzera
6 ore

Google inaugura una terza sede a Zurigo

La terza filiale si trova a pochi passi dalla stazione centrale, nella Europaallee. Il gruppo tecnologico americano impiega circa 5’000 persone in città
Svizzera
7 ore

Panne a Skyguide, le risposte attese per fine estate

Presentato il primo rapporto intermedio relativo al malfunzionamento che il 15 giugno aveva portato alla chiusura dello spazio aereo svizzero
Svizzera
7 ore

Riforma Avs, Berset difende la pensione a 65 anni per le donne

La riforma, secondo il consigliere federale, permetterebbe di stabilizzare le finanze dell’Avs per dieci anni e garantire l’attuale livello di rendite
Svizzera
7 ore

Il Kunsthaus fa luce sulle opere d’arte rubate dai nazisti

Il neopresidente della società che gestisce il museo vuole indagini sulla Collezione Bührle. Fra i dipinti un’opera proveniente dalle isole di Brissago
Svizzera
8 ore

Credit Suisse condannata a pagare una multa di due milioni

L’istituto bancario è stato condannato dal Tribunale penale federale di Bellinzona nell’ambito del processo sul riciclaggio di denaro della mafia bulgara
09.07.2021 - 20:57

Coronavirus, migliora l’umore della popolazione svizzera

È quanto indica l’ultimo monitoraggio pubblicato dalla Ssr. Il 46% degli interpellati sono per la vaccinazione obbligatoria del personale sanitario.

Berna – Con l'andamento positivo della situazione sanitaria è in notevole miglioramento l'umore della popolazione svizzera. La vaccinazione obbligatoria non ha però il sostegno della maggioranza, rileva l'ultimo monitor relativo al coronavirus commissionato dalla Ssr.

Il contesto economico attuale è considerato il più favorevole da quando il Covid-19 è apparso sulla scena. Sempre meno intervistati temono di perdere il lavoro e di avere problemi finanziari. La crisi, mette in luce l'inchiesta realizzata dal centro di ricerca Sotomo e pubblicata oggi, è ora piuttosto percepita come di tipo sociale.

Meno solidarietà, più egoismo

Il 60% degli interpellati ha paura che si stia andando verso una polarizzazione della società e percepisce sempre meno solidarietà nella vita quotidiana, mentre l'egoismo appare in aumento. Il 73% è comunque convinto che la Svizzera stia gestendo le sfide legate alla pandemia meglio di altri Paesi europei.

Meno di uno su due (46%) pensa che la vaccinazione debba essere obbligatoria per il personale sanitario. Il 36% vorrebbe richiedere alle persone che scelgono di non immunizzarsi (e prive di una giustificazione medica) di pagare almeno in parte il costo del trattamento qualora dovessero ammalarsi. Il certificato Covid è da parte sua sostenuto dal 61%.

In calo la percentuale di chi crede che le chiusure siano andate troppo oltre: 33% contro il 46% del mese di marzo. Solo il 20% considera eccessive le misure attuali in vigore per contrastare il virus.

Home office apprezzato

Secondo il sondaggio, realizzato online fra il 1° e il 5 luglio coinvolgendo 23'337 persone, gli svizzeri sono inoltre favorevoli alla mascherina, perlomeno in determinate circostanze. Per il 73% va indossata sui mezzi pubblici, per il 67% nei negozi e per il 64% agli eventi pubblici.

Capitolo home office, tre quarti degli intervistati che hanno lavorato da casa durante la pandemia vorrebbero poter continuare a farlo parzialmente. Il 13% spera di non tornare affatto in ufficio.

Infine, la ricerca mostra un rialzo del gradimento nei confronti del Consiglio federale, individuabile già da marzo, dopo il calo significativo della fiducia accusato dal governo lo scorso autunno. Il ministro della sanità Alain Berset risulta il membro dell'esecutivo più apprezzato, mentre il titolare del Dipartimento degli affari esteri Ignazio Cassis, pur in leggero recupero, resta confinato in ultima posizione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus popolazione svizzera umore vaccinazione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved