giura-parlamento-vuole-che-moutier-sia-accolto-gia-nel-2024
Keystone
30.06.2021 - 15:39

Giura, parlamento vuole che Moutier sia accolto già nel 2024

Nathalie Barthoulot, presidentessa del Governo giurassiano: "La scadenza non è sostenibile"

Ats, a cura de laRegione

Il Giura deve accogliere la cittadina bernese di Moutier già nel 2024 e non aspettare il 2026 come proposto dal governo cantonale. È quanto chiede una mozione urgente accolta oggi dal parlamento di Delémont con 46 voti contro 12 e un'astensione. Durante il voto, solo i deputati dell'UDC e del PLR hanno respinto il testo, giudicando che il calendario non era sostenibile.

"Il governo giurassiano farà tutto il possibile perché il processo si svolga rapidamente e senza intoppi. Ma la scadenza del primo gennaio 2024 non è sostenibile", ha detto la presidente dell'esecutivo Nathalie Barthoulot. Il primo di gennaio del 2026 è stato scelto dal governo del Giura non solo perché coincide con l'inizio della prossima legislatura, ma anche perché dà alle autorità il tempo necessario per rispettare il processo democratico, ha sottolineato la ministra.

I governi bernese e giurassiano devono infatti negoziare l'accordo intercantonale che stabilisce i termini del trasferimento di Moutier e preparare il messaggio per le due legislature. Il Parlamento giurassiano e il Gran Consiglio bernese dovranno poi prendere una decisione, prima che l'accordo sia convalidato dal popolo di ogni cantone.

Alla fine, saranno le Camere federali a ratificare il tutto. Il decreto federale è fra l'altro soggetto a un referendum facoltativo. Il Consiglio federale deve poi dichiarare valido il decreto. Una volta che esso sarà in vigore, la costituzione giurassiana dovrà essere modificata per sciogliere le istituzioni attualmente esistenti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
giura governo giurassiano moutier parlamento
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved