lavoro-ridotto-aumentata-la-durata-massima-dell-indennita
Keystone
Prorogate alcune delle facilitazioni introdotte in materia di lavoro ridotto
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
5 ore

La legge più inutile? Vietare le campane al collo delle mucche

Lo ha stabilito l’associazione ‘IG Freiheit’, che ha conferito l’annuale riconoscimento a una norma fatta valere a Berikon, nel canton Argovia
Svizzera
8 ore

Manifestarono a seno nudo per l’8 marzo, sei donne prosciolte

Le militanti femministe erano accusate di manifestazione vietata secondo le norme Covid, disturbo alla quiete pubblica e di abbigliamento indecente
Svizzera
11 ore

Negazionista multirecidivo condannato a sei mesi di carcere

L’uomo aveva definito la Shoah una frode e postato varie tesi razziste sui social. Nessuna sospensione condizionale concessa: dovrà scontare la pena
Svizzera
12 ore

Vittime di violenza, servono centri di prima assistenza

Lo indica una mozione della ticinese Marina Carobbio Guscetti, e che il Consiglio federale si dice pronto ad accogliere
Svizzera
13 ore

Per Smood un Ccl con migliori condizioni di lavoro. Unia critica

Il Ccl negoziato prevede un salario minimo di 23 fr./ora e un minimo di 4 ore di lavoro settimanali garantite. Dovrà ora essere accettato dal personale
Svizzera
13 ore

Più mezzi ai servizi segreti contro l’estremismo violento

Fra le novità poste in consultazione l’accresciuta sorveglianza dell’estremismo violento, anche con metodi di controllo intrusivi, e dei flussi finanziari
Svizzera
14 ore

Ciclista ubriaco dà in escandescenze alla centrale di polizia

Movimentato fermo di un uomo in sella alla sua bici in stato di ebbrezza ieri sera a Weinfelden
23.06.2021 - 20:03

Lavoro ridotto, aumentata la durata massima dell’indennità

Le aziende potranno riceverla fino alla fine di febbraio 2022. Prorogato il diritto per apprendisti, lavoratori a tempo determinato e su chiamata assunti.

Berna – Le aziende che hanno percepito l'indennità per lavoro ridotto (ILR) ininterrottamente dall'inizio della pandemia potranno continuare a ricevere questo sostegno fino alla fine di febbraio 2022: il Consiglio federale ha aumentato oggi a 24 mesi la durata massima di riscossione dell'ILR. Oltre a ciò, è stato prorogato fino al prossimo 30 settembre il diritto a queste indennità per gli apprendisti, per le persone impiegate a tempo determinato e per i lavoratori su chiamata assunti a tempo indeterminato.

Le relative modifiche dell'ordinanza COVID-19 assicurazione contro la disoccupazione entreranno in vigore il prossimo primo luglio, indica un comunicato governativo odierno, nel quale viene precisato che i Cantoni, le associazioni mantello delle parti sociali consultate e la commissione parlamentare competente sono favorevoli alle modifiche adottate.

Procedura semplificata fino al 30 settembre

Nonostante il miglioramento della situazione epidemiologica e le relative riaperture, alcune aziende devono ancora ricorrere all'ILR. La proroga della procedura semplificata permetterà così di continuare ad alleggerire l'onere delle imprese e degli organi d'esecuzione dell'assicurazione contro la disoccupazione.

Dal momento che si prevede una riduzione del ricorso all’ILR a seguito degli allentamenti, la proroga della procedura semplificata è limitata per ora al 30 settembre 2021.

Inoltre, spiega l'Esecutivo, a partire dal prossimo primo di luglio sarà reintrodotto il "Rapporto sulle ore perse per motivi economici", il modulo con cui i dipendenti confermano le ore perse e dichiarano che continuano ad accettare il lavoro ridotto.

Periodo di attesa di un giorno

Per quanto riguarda invece gli apprendisti, le persone impiegate a tempo determinato e i lavoratori su chiamata assunti a tempo indeterminato, il diritto all'ILR è prorogato fino alla fine di settembre. Per le due ultime categorie di persone, le indennità vengono concesse solo se l'attività aziendale è ancora significativamente limitata da provvedimenti disposti dalle autorità.

Il Consiglio federale ha tuttavia deciso di non prorogare l'abolizione del periodo d'attesa: pertanto, dal prossimo primo luglio si applicherà di nuovo un periodo d'attesa di un giorno, che è la franchigia minima prevista dalla legge.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
consiglio federale proroga
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved