18.06.2021 - 07:30
Aggiornamento: 14:21

Canton Soletta, falso allarme bomba a bordo di un treno

Le circa 200 persone che si trovavano sul convoglio sono state perquisite dopo che un passeggero avrebbe parlato di una possibile esplosione

canton-soletta-falso-allarme-bomba-a-bordo-di-un-treno
(Keystone)

Falso allarme bomba iera sera a bordo di un treno sulla linea ferroviaria tra Berna e Zurigo: il convoglio è stato fermato verso le 20.50 alla stazione di Däniken (canton Soletta) dopo che un passeggero avrebbe parlato di una possibile esplosione. Ricevuta la segnalazione, accompagnati dai cani gli agenti hanno quindi proceduto all'evacuazione e alla perquisizione dei circa 200 passeggeri senza rinvenire nulla. L'uomo che avrebbe reso la testimonianza, un 49enne italiano non domiciliato in Svizzera, è stato provvisoriamente arrestato, interrogato e sottoposto a un esame medico. A causa della temporanea situazione di minaccia, l'esercizio ferroviario è stato parzialmente interrotto fino a mezzanotte. Per i passeggeri del treno fermato sono stati organizzati bus sostitutivi. 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved