SJ Sharks
4
WIN Jets
3
fine
(0-1 : 2-1 : 2-1)
EDM Oilers
5
CAL Flames
2
fine
(2-0 : 1-1 : 2-1)
LA Kings
2
MIN Wild
3
fine
(0-0 : 1-3 : 1-0)
il-vaccino-protegge-per-almeno-un-anno
(Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
13 ore

Berna, sul lago di Bienne un motoscafo prende fuoco

I due occupanti - illesi - sono stati soccorsi da un equipaggio di un’altra imbarcazione
Svizzera
14 ore

Covid: la panne ha messo ‘k.o.’ soprattutto i pass esteri

La validità dei certificati svizzeri non è stata riconosciuta ieri sera fra le 19.30 e le 20.30, per i lasciapassare esteri invece fino alle 22.30
Svizzera
15 ore

Misure anti Covid, manifestazioni in varie città svizzere

Sabato di proteste a Baden, Rapperswil, Losanna, Berna. A Lugano il raduno ‘filosofia in piazza’ indetto dall’Associazione Amici della Costituzione
Svizzera
17 ore

I Verdi Liberali: ‘puntiamo a un seggio in Consiglio federale’

È questo l’obiettivo per il prossimo futuro annunciato da Jürg Grossen, presidente del partito, nel corso dell’assemblea di delegati
Svizzera
18 ore

FFS: in arrivo 35 carrozze per trasportare i tifosi

I vagoni, da 80 posti, disporranno di servizi igienici speciali, aria condizionata e un pavimento in linoleum facile da pulire
Svizzera
19 ore

Vuole bruciare le erbacce, ma in fiamme gli va la casa

Durante i lavori di giardinaggio un uomo ha accidentalmente dato fuoco a una pianta di tuia col bruciatore a gas. È successo a Schöftland (Canton Argovia)
Svizzera
21 ore

Omicidio a Glarona, arrestato il presunto autore

La vittima, una 30enne, è stata uccisa ieri sera a colpi di arma da fuoco mentre si trovava in un’auto a Netstal. L’uomo si è consegnato alla polizia
Svizzera
22 ore

‘Chi ha partecipato alle proteste anti Covid paghi i costi’

È quanto chiesto da Berna in quanto ‘tutte le manifestazioni non autorizzate nella capitale generano costi di polizia fra i 100 e i 200 mila franchi’
Svizzera
1 gior

Svizzera, Certificato Covid elettronico di nuovo attivo

L’app è stata ripristinata dopo una trentina di minuti di disservizio. La helpline nazionale intasata dalle richieste di spiegazioni
Svizzera
1 gior

A due anni dalle Federali l’Udc sale, il Plr cala. Verdi stabili

Il Barometro 2021 della Ssr mostra la ‘ripartenza’ democentrista. Tra le sfide, clima e Covid. Le reazioni di Chiesa, Farinelli, Carobbio, Gysin e Romano
Svizzera
15.06.2021 - 15:450

Il vaccino protegge per almeno un anno

Lo ha annunciato ai media Virginie Masserey dell'Ufsp. Resta l'incognita della variante Delta, tenuta attualmente sotto controllo

La protezione del vaccino del coronavirus dura almeno dodici mesi. Lo ha annunciato oggi in conferenza stampa Virginie Masserey, responsabile della sezione di controllo delle infezioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), aggiungendo che l'immunizzazione resiste ancora più a lungo contro le forme gravi della malattia.

Secondo Masserey, che si è espressa nel corso dell'abituale appuntamento settimanale a Berna tra media ed esperti della Confederazione, la Commissione per le vaccinazioni è ora convinta che la protezione duri un anno, invece dei sei mesi inizialmente previsti: una tendenza che si riscontra anche a livello internazionale. I richiami slitteranno dunque al 2022, le ordinanze corrispondenti verranno adattate e ciò avrà conseguenze anche sul certificato Covid.

Proprio in merito a tale documento, Masserey ha detto che tutto sta filando liscio: finora sono stati emessi 655'000 certificati. Entro la fine del mese di giugno chiunque si sia vaccinato dovrebbe poterlo ricevere.

Riguardo allo sviluppo dell'epidemia nel Paese, Masserey ha confermato che la situazione rimane favorevole. I casi, come tutti gli altri principali indicatori, stanno continuando a scendere e le aperture di fine maggio non hanno avuto nessun effetto negativo, ha sottolineato la rappresentante dell'UFSP.

Stando ai numeri snocciolati da Masserey, circa 3,7 milioni di svizzeri hanno ottenuto la prima dose, mentre 2,3 milioni pure la seconda. "La volontà generale a vaccinarsi è incoraggiante ed è comprensibile che a qualcuno serva un po' di tempo per decidere", ha dichiarato l'esperta. Per quel che concerne le ultime forniture, oggi sono arrivate 100'000 fiale del siero di Pfizer.

Economia in forma

La vaccinazione è un atto di solidarietà verso chi non può sottoporvisi, ha dal canto suo fatto notare Rudolf Hauri, medico cantonale di Zugo e presidente dell'Associazione dei medici cantonali. Capita che gli appuntamenti non vengano rispettati, ma non si tratta di un'espressione di rifiuto della popolazione. I motivi sono infatti molteplici: "Vacanze, dimenticanza, ragioni professionali, un precedente contagio", ha detto Hauri.

Per il medico, anche se rimangono delle incognite, si può essere ottimisti e ci sono le basi per trascorrere una bella estate e un autunno stabile. "Anche dal punto di vista economico siamo in una buona situazione, grazie soprattutto alle misure di sostegno", ha poi messo in risalto Jan-Egbert Sturm, membro della task force nazionale.

Secondo l'economista, in parte la gente è riuscita a risparmiare, soldi che ora vuole spendere. Nell'insieme la seconda ondata è stata superata bene, tuttavia alcuni settori, come i trasporti e la ristorazione, soffrono tuttora per la crisi, ha affermato Sturm.

Variante Delta

Buone notizie quindi, ma ciò non significa che si possa abbandonare la prudenza, ha ammonito Masserey: molti svizzeri non sono ancora vaccinati completamente, il Covid circola ancora nel mondo e resta lo spettro di possibili mutazioni.

"Le varianti del virus sono rare in Svizzera", ha proseguito Masserey. Ma quella denominata Delta (e precedentemente etichettata come "indiana") resta uno spauracchio. "Dobbiamo assolutamente tenerla sotto controllo".

Tale mutazione sta spopolando nel Regno Unito, meno nell'Europa continentale. Oltre ai maggior legami con l'India, ciò potrebbe essere spiegabile con la strategia di vaccinazione dei britannici, che prevede una prima dose subito per tutti con il rinvio della seconda, ha ipotizzato Sturm. Solo un'immunizzazione completa permetterebbe infatti di tenere sotto controllo questa temibile variante.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved